Mitici Critici Kids è stato vinto dal corto australiano “Lost and found” dei registi Andrew Goldsmith e Bradley Slabe. Sarà il pubblico in sala a decretare il vincitore di Creatività in corto

Il festival Corti da Sogni si prepara al gran finale di sabato 26 giugno quando dalle 21,30 saranno proiettati e premiati i film vincitori del festival.

Il pubblico sarà protagonista andando a decretare il cortometraggio vincitore della sezione Creatività in Corto. Attraverso il voto in sala dei presenti si deciderà il trionfatore della sezione riservata ai lavori ad alto tasso di creatività. Si contenderanno la vittoria finale i corti Fulmini e Saette (Italia) di Daniele Lince e Pallo (Finlandia) di Teemu Varonen: da una parte la Donna Saetta, che può muoversi a velocità supersonica e teletrasportarsi, vigilando sulla città e i suoi abitanti; dall’altra un giovane uomo che dovrà scegliere tra l’amore per il calcio e un’imperdibile occasione di uscire con la ragazza dei suoi sogni.

La serata finale sarà condotta dal giornalista Alberto Mazzotti, l’appuntamento è alle 21,30 all’Arena del Sole di Lido di Classe.

Intanto nella serata di giovedì è stato assegnato il premio Mitici Critici Kids. La giuria è composta dagli alunni delle scuole elementari che hanno seguito i numerosi laboratori organizzati dal Circolo Sogni all’interno degli istituti scolastici. Coordinati dalle professoresse Jenny Cardinali e Annarosa Frondi, i ragazzi e le ragazze della scuola primaria Torre hanno premiato l’opera australiana Lost and found dei registi Andrew Goldsmith e Bradley Slabe che raccontano di un goffo dinosauro fatto all’uncinetto che dovrà sbrogliarsi completamente per riuscire a salvare l’amore della sua vita.