Un nuovo weekend all’insegna del cinema all’aperto nel giardino del Museo della Frutticoltura

Tra fantascienza e commedia tornano gli appuntamenti dell’Arena in Massa. Nel fine settimana nel giardino del Museo della Frutticoltura Adolfo Bonvicini di Massa Lombarda sono in programma “Un divano a Tunisi” (6 agosto) e “Black Widow” (7 e 8 agosto).

“Un divano a Tunisi” di Manele Labidi Labbé è il film proiettato venerdì 6 agosto. A 35 anni Selma scopre la nostalgia di casa. Cresciuta in Francia, laureata in psicanalisi, la donna arriva a Tunisi con la fiera determinazione di aprire uno studio in città, sul tetto della casa di famiglia. Sull’onda delle primavere arabe si illude di aver a che fare con un contesto moderno e occidentalizzato. Si accorgerà presto che il Paese è in preda al caos, ammalato di pregiudizi e burocrazia.

Sabato 7 e domenica 8 agosto spazio a “Black Widow” di Cate Shortland. Racconta le origini di Natasha Romanoff, ripercorrendo i momenti che hanno portato la giovane ad aderire al programma sovietico Black Widow degli anni ‘80, volto a creare delle super agenti assassine. Una Natasha alle prime armi viene affidata al KGB, l’agenzia di sicurezza sovietica, per fare di lei una delle sue migliori leve. Il film è ambientato nel lasso di tempo che intercorre tra Civil War e Infinity War ed è la stessa Vedova Nera a ricordare il suo passato, che torna a tormentarla. Decide di affrontare i suoi vecchi demoni, invece di continuare a scappare.

Le proiezioni iniziano alle 21.15. Confermata anche la formula che prevede la possibilità di abbinare una cena alla visione del film.

Il costo di ingresso è di 5 euro (4,50 ridotto e 4 euro per i soci della Banca di Credito Cooperativo ravennate, forlivese e imolese) e 14,50 euro l’abbinamento cena&cinema. I locali convenzionati sono: ristorante pizzeria Ellepi e Opera Sapori.

Per ulteriori informazioni, chiamare il numero 345 9520012, oppure consultare il sito www.cinemaincentro.com. L’iniziativa è realizzata dall’assessorato alla Cultura del Comune di Massa Lombarda con la collaborazione di Cinemaincentro, che fornisce il supporto tecnico, e di diversi ristoratori di Massa Lombarda