un omaggio vivace e colorato, comico e divertente, a Gianni Rodari

La terza serata del Bagnacavallo Festival 2021, martedì 10 agosto alle 21, porta al chiostro dell’ex convento di San Francesco il primo appuntamento per famiglie con la Compagnia Tieffeu in Fiabe al telefonino, spettacolo per attori e figure di Mario Mirabassi con Claudio Massimo Paternò e Ingrid Monacelli.
Lo spettacolo, in collaborazione con Burattini e Figure 2021, Teatro del Drago, è un omaggio vivace e colorato, comico e divertente, a Gianni Rodari. Affronta un problema di grande attualità e molto diffuso tra i bambini di oggi… l’attaccamento morboso ai telefoni cellulari ed è anche una proposta possibile di cosa si può fare per superare questa dipendenza digitale, attraverso l’uso corretto della fantasia.

Il Bagnacavallo Festival, promosso dall’associazione Controsenso per proporre appuntamenti culturali in città, fra musica, teatro, spettacolo e burattini, proseguirà poi il 19 agosto con Roberto Mercadini nel monologo Dante. Più nobile è il volgare.

Nove è invece la mostra fotografica che espone gli scatti di Giampaolo Ossani dei primi nove anni del festival. La mostra, collocata nella manica lunga dell’ex convento di San Francesco, sarà visitabile tutte le sere di spettacolo.

Per il programma completo:
bagnacavallofestival.wordpress.com
L’ingresso a tutti gli spettacoli è a offerta libera. Per entrare valgono le regole del green pass.
È consigliata la prenotazione al numero 348 6940141 (anche WhatsApp). Il posto assegnato deve essere occupato almeno un quarto d’ora prima dell’inizio dello spettacolo.

La rassegna è ideata e organizzata da associazione culturale Controsenso, direzione artistica di Michele Antonellini, in collaborazione con il Comune di Bagnacavallo, con il patrocinio di Assemblea legislativa dell’Emilia-Romagna, con il patrocinio e il contributo di Regione Emilia-Romagna e Pro Loco Bagnacavallo, con la compartecipazione di Hera e Romagna Acque-Società delle Fonti. Associazioni partner: Amici di Neresheim, Associazione Comunicando, Associazione musicale Doremi, Auser, Avis, Centro sociale Abbondanza, Cercare la Luna, Circolo Arci Casablanca, Collegium Musicum Classense, Suburbia, Teatro del Drago.
L’immagine del festival è di Anna Lisa Quarneti in arte PIKI.
L’ex convento di San Francesco è in via Cadorna 14.

Informazioni:
bagnacavallofestival.wordpress.com
info@controsensobagnacavallo.it