Opera di Sergio Zanni esposta alla mostra “Sull’identità del sommo poeta…” presso Pallavicini 22 Art Gallery

Sabato 21 agosto alle 21 la conferenza della professoressa Filomena Montella;
a seguire, uno sguardo al cielo con il gruppo astrofili Antares Romagna

Sabato 21 agosto alle 21 al circolo parrocchiale di San Severo di Cotignola ci sarà una conferenza dedicata intitolata “Dante e l’astronomia”, a cura della professoressa Filomena Montella, nell’ambito del festival Terrena – Land art in Bassa Romagna sulle tracce di Dante”.

La Divina commedia non fu solo un’opera di poesia, ma costituì la summa delle conoscenze del tempo, una sorta di “enciclopedia” di tutto il sapere e sintesi culturale del Medioevo. L’osservazione del cielo lo affascinò più di ogni altra cosa e nel poema disseminò di stelle il suo percorso. Dante amava le stelle, le conosceva, le studiava e le contemplava. Non a caso egli scelse proprio la parola “stelle” per chiudere, come con uno stemma gentilizio, le tre cantiche della Commedia. La conferenza avrà come leitmotiv il confronto tra il sistema tolemaico e il sistema copernicano, punto di partenza per l’analisi astronomica della Commedia dantesca.

Filomena Montella (Napoli, 14 giugno 1975) è docente di lettere presso l’Itet “de Viti de Marco” di Triggiano (Bari) e si occupa di astronomia letteraria; è socia della Società astronomica italiana dal 2012.

A seguire, ci sarà un’osservazione della volta stellata cielo con telescopi professionali, con un occhio di riguardo per Saturno e Giove, a cura del gruppo astrofili Antares Romagna.

Durante la serata sarà aperto il bar del circolo.

L’appuntamento è gratuito e l’accesso è consentito con certificazione verde (green pass o tampone). Si consiglia la prenotazione al numero 0545 908871 o 339 8310504 (dalle 9 alle 13 dal lunedì al venerdì), email [email protected]

Per maggiori informazioni sul calendario degli appuntamenti di Terrena, consultare il sito terrenalandart.it.

Terrena – Land art in Bassa Romagna sulle tracce di Dante è un progetto realizzato dall’Unione dei Comuni della Bassa Romagna – Settore Governance e Comunicazione, Sviluppo e Progetti strategici, con il patrocinio del Ministero della Cultura, con il contributo de La Cassa di Ravenna e in collaborazione con Olfattiva Srl di Massa Lombarda, Isia Faenza Design & Comunicazione e l’Accademia delle Belle arti di Ravenna. L’organizzazione di Terrena è affidata all’associazione UnconventionART di Roma.