L’appuntamento sarà venerdì 24 settembre alle 20.30

Venerdì 24 settembre alle 20.30 al centro culturale “Il Granaio” di Fusignano, in piazza Corelli 16, ci sarà una serata in ricordo del poeta e dicitore dialettale Adolfo Margotti, intitolata A voj lasê una pédga (“voglio lasciare un’impronta”).

Adolfo Margotti, è nato nel 1930 a Bizzuno, ma ha vissuto per quasi tutta la sua vita a Fusignano, ed è sempre stato un promotore della lingua dialettale e delle tradizioni e caratteristiche del popolo romagnolo. È deceduto il 16 luglio 2021.
Ha pubblicato in dialetto Una pré int una scola (Alfonsine, A&G, 1988) e L’Odissea di Omero (Ravenna, Claudio Nanni, 2005) libera interpretazione dialettale dell’Odissea, molto apprezzata dal pubblico.

L’ingresso è gratuito, con green pass e mascherina.

La serata è organizzata dalla Pro Loco di Fusignano in collaborazione con l’associazione “Istituto Friedrich Schürr”, con il patrocinio del Comune di Fusignano e Aido.