Il Comune di Bagnacavallo è stato premiato per essersi classificato all’ottavo posto nella classifica nazionale

Si è svolta nella mattinata di giovedì 7 ottobre a Lucca, nell’ambito del Lubec – Lucca Beni Culturali, la premiazione della quinta edizione del concorso “Progetto Art Bonus dell’Anno” promosso da Ales, società responsabile del programma di gestione e promozione dell’Art Bonus per conto del Ministero per i beni e le attività culturali.
Il Comune di Bagnacavallo è stato premiato per essersi classificato all’ottavo posto nella classifica nazionale del concorso grazie al progetto espositivo dedicato ad Albrecht Dürer, realizzato dal Museo Civico delle Cappuccine.
A ricevere il prestigioso riconoscimento è stata la sindaca Eleonora Proni, che ha colto l’occasione per ringraziare il mecenate del progetto, la ditta Mixer Spa di Villa Prati di Bagnacavallo, che con il suo supporto ha permesso di realizzare un evento di altissimo livello cultura e di grande coinvolgimento emotivo e identitario per tutta la comunità bagnacavallese.
La sindaca era accompagnata da Martina Elisa Piacente del Museo Civico delle Cappuccine e da Francesca Benini dell’Ufficio Cultura, Comunicazione e Partecipazione.
Nel pomeriggio, la delegazione bagnacavallese è stata poi invitata a portare una testimonianza nell’ambito del workshop Cultura e comunicazione digitale: le opportunità dall’Art Bonus, con un focus in particolare su Comunicare la cultura.
Fra le prime dieci classificate, assieme al progetto bagnacavallese, vi sono realtà nazionali molto prestigiose, dal Kilowatt Festival di San Sepolcro al CSS Teatro stabile di innovazione del Friuli Venezia Giulia, dallo Sferisterio di Macerata alla Fondazione Teatro dell’Opera di Roma, passando per la Galleria Nazionale dell’Umbria, l’associazione Teatrale Eco di Fondo di Milano, il Palazzo di Reale di Genova e la Festa del Teatro Eco Logico a Stromboli. A classificarsi primo è stato il Comune di Perugia con il progetto di restauro della Fonte di San Francesco a Ponte San Giovanni.

Il video con la proclamazione dei vincitori si trova al seguente link:
https://www.youtube.com/watch?v=yiBjWyIz8h8
Questo è invece il link del workshop del pomeriggio:
https://www.youtube.com/watch?v=CcC00KKnArk

La mostra di incisioni Albrecht Dürer. Il privilegio dell’inquietudine e l’esposizione del dipinto Madonna del Patrocinio dello stesso Dürer sono state organizzate tra il 2019 e il 2020 dal Comune e curate da Diego Galizzi, affiancato per l’esposizione di incisioni da Patrizia Foglia.
Le mostre hanno proposto un notevole corpus di opere grafiche del grande artista di Norimberga e riportato a Bagnacavallo la Madonna del Patrocinio, tavola che Dürer dipinse attorno al 1495. A cinquant’anni dalla sua partenza da Bagnacavallo il dipinto è tornato per circa un mese e mezzo nella stessa sede in cui si trovava custodito fino al 1969, ovvero l’ex monastero delle suore Clarisse Cappuccine, oggi appunto museo civico. Il ritorno temporaneo del dipinto è stato possibile grazie alla collaborazione della Fondazione Magnani Rocca di Mamiano di Traversetolo, luogo di conservazione della tavola.