Primo appuntamento domenica 7 novembre alle 17 con Nadia Gilberti

A Bagnara di Romagna parte l’ottava edizione della rassegna letteraria Trame, dedicata a libri che parlano del territorio, di personaggi a esso legati o scritti da autori locali.

Si comincia domenica 7 novembre con Nadia Giberti che presenterà Nel Canale (2021, Helios edizioni). La storia di una donna normale con un destino di normale infelicità, al quale però lei non si arrende, che si intreccia con un enigma che si svolge sulle sponde del Canale emiliano romagnolo. Presenta e legge Lisa Emiliani, responsabile didattica ed eventi del Museo del castello di Bagnara.

Domenica 14 novembre ci sarà Paolo Bertoldi con Geometrie diverse (2021, Publi&Stampa Edizioni). La voce e il ruolo delle donne restituiti a giusta importanza in questo romanzo ambientato nel nel II sec. d.C. , momento in cui termina la fase espansiva dell’Impero Romano. Presenta e legge Lisa Emiliani.

Giovanni dalle Bande nere. La ferocia e il coraggio dell’ultimo capitano di ventura (2021, Mondadori) è il titolo del saggio storico di Carlo Maria Lomartire, che sarà presentato domenica 21 novembre. La breve e avventurosa vita dell’ultimo irrequieto e coraggioso figlio di Caterina Sforza, grande capitano di ventura. Presenta e legge Lisa Emiliani. A seguire, degustazione di vini delle Tenute Melandri (obbligatoria la prenotazione, costo 12 euro).

Ultimo appuntamento domenica 28 novembre con Liliana Vivoli e i suoi Peccati di povera gente (2017, La Mandragora). Quindici storie che vedono protagonisti uomini e donne del popolo, nobili e religiosi, colti nei loro vizi, basate sui documenti del tribunale ecclesiastico di Imola, trecento anni fa. Presenta e legge Luana Silvestrini, del Museo del castello.

Tutti gli appuntamenti si terranno alle 17 nella Rocca sforzesca (ingresso piazza IV Novembre). Ingresso libero con green pass.

Per maggiori informazioni e prenotazioni chiamare il numero 0545 905540, oppure scrivere a [email protected] L’iniziativa è organizzata dalla cooperativa “Il Mosaico”, in collaborazione con la Pro Loco e con il patrocinio del Comune di Bagnara di Romagna.