L’ingresso è gratuito, la prenotazione è consigliata

Si concluderà sabato 13 novembre al Teatro Goldoni il percorso tematico annuale dedicato dall’assessorato alla Cultura del Comune di Bagnacavallo al viaggio spirituale. Alle 20.45 sarà ospite la giornalista Gabriella Caramore, per una conversazione dal titolo Per una spiritualità del mondo. L’iniziativa è organizzata dal Comune con l’associazione Romagna Camaldoli.

«In questo anno attraverso le nostre iniziative culturali abbiamo indagato il tema del viaggio spirituale nelle più diverse discipline e visioni – commenta l’assessora alla Cultura Monica Poletti. – Siamo partiti dal viaggio dantesco nel 700° anniversario della morte dell’Alighieri per poi riflettere sulla tematica attraverso l’arte, la letteratura, la fotografia, la musica. Dopo l’intensa programmazione collegata alla Festa di San Michele e il proficuo fine settimana dedicato alle discipline contemplative assieme a Emanuela Genesio, desideriamo concludere questa lunga riflessione con una serata di ulteriore approfondimento assieme a un’intellettuale, Gabriella Caramore, che si dedica con passione alla spiritualità e alle sue connessioni con il mondo.»

Dopo i saluti dell’Amministrazione comunale la serata sarà introdotta da Daniele Morelli, presidente dell’associazione Romagna-Camaldoli e da un incipit musicale assieme a Giacomo Sangiorgi al pianoforte e Valentina Silingardi all’oboe.

Saggista e conduttrice radiofonica, Gabriella Caramore è collaboratrice dal 1982 di Rai Radio 3, autrice e conduttrice di numerose trasmissioni radiofoniche, tra cui dal 1993 al giugno 2018 Uomini e Profeti, programma di cultura religiosa. Collabora con articoli, saggi e interventi a varie testate culturali e a incontri pubblici su temi di confine nell’esperienza religiosa. Ha pubblicato molti libri, l’ultimo dei quali è La parola Dio (Einaudi, Torino, 2019).

L’iniziativa ha il supporto di Conad Bagnacavallo.
L’ingresso è gratuito, la prenotazione è consigliata. Necessario il Green Pass.

Per informazioni e prenotazioni:
0545 280889 – [email protected]
347 1453029 – [email protected]