L’ingresso è gratuito, la prenotazione è consigliata. Necessario il Green pass.

La giornalista Gabriella Caramore, autrice di numerosi libri e conduttrice per venticinque anni del programma di Rai Radio 3 Uomini e Profeti, sarà ospite sabato 13 novembre al Teatro Goldoni per un incontro promosso dal Comune di Bagnacavallo con l’associazione Romagna Camaldoli.

La conversazione, dal titolo Per una spiritualità del mondo, è pensata a conclusione del percorso tematico annuale dedicato dall’assessorato alla Cultura al viaggio spirituale. Ai saluti dell’Amministrazione comunale seguirà l’introduzione di Daniele Morelli, presidente dell’associazione Romagna-Camaldoli. L’incipit musicale sarà affidato a Giacomo Sangiorgi al pianoforte e Valentina Silingardi all’oboe.
L’ingresso è gratuito. Sono ancora aperte le prenotazioni.

«La nostra storia si trasforma veloce – spiega Gabriella Caramore. – Le nostre vite sembrano, a tratti, in ebollizione. Il pensiero e l’esperienza religiosa registrano, come tutti gli ambiti del pensiero e dell’esperienza, contraddizioni profonde: da un lato sembrano intercettare le nuove esigenze dell’umanità, e in questa chiave reinterpretano i fondamenti delle tradizioni, dall’altro continuano ad alimentare residui inerziali della loro memoria, ostacolando i processi di convivenza tra popoli e culture. Quale atteggiamento assumere? Non sarebbe più opportuno guardare alle fedi e al mondo attraverso un’unica chiave di una visione “spirituale” che contenga tutti? Su quali nodi occorre far leva perché le religioni, le fedi, abbiano ancora un ruolo nella costruzione di una più giusta e più libera umanità? E che cosa è davvero essenziale: tenere vive le fedi, o non piuttosto l’esigenza di salvaguardare il bene della terra? Il nostro tempo esige pensieri nuovi. Le religioni non possono esimersi dal cimentarsi in questo.»

Saggista e conduttrice radiofonica, Gabriella Caramore è collaboratrice dal 1982 di Rai Radio 3, autrice e conduttrice di numerose trasmissioni radiofoniche, tra cui dal 1993 al giugno 2018 Uomini e Profeti, programma di cultura religiosa. Collabora con articoli, saggi e interventi a varie testate culturali e a incontri pubblici su temi di confine nell’esperienza religiosa. Ha pubblicato molti libri, l’ultimo dei quali è La parola Dio (Einaudi, Torino, 2019).

L’iniziativa ha il supporto di Conad Bagnacavallo.
L’ingresso è gratuito, la prenotazione è consigliata. Necessario il Green pass.

Per informazioni e prenotazioni:
0545 280889 – [email protected]
347 1453029 – [email protected]