Martedì 7 dicembre ore 21 in Teatro

Anche Cervia rende omaggio a Dante nell’anno dedicato alle celebrazioni per i settecento anni dalla morte del grande poeta. Lo fa con una iniziativa per dimostrare che la forza della cultura e della conoscenza, le sole cose che per Dante ci rendono davvero uomini, possono farci ripartire in un momento storico ancora così complicato. Grazie alla volontà dell’Amministrazione comunale e della Biblioteca di Cervia, in collaborazione con l’associazione culturale Rapsodia, è nata l’idea di un’occasione per ritrovarsi attorno alle parole e alla bellezza della poesia di Dante. Sarà Corrado Augias, in una serata speciale al Teatro Comunale fissata per martedì 7 dicembre alle ore 21, a raccontare e a far parlare i versi della Divina Commedia in tutta la loro ricchezza di significati. 

L’assessore alla cultura Cesare Zavatta ha dichiarato: “Siamo onorati che Corrado Augias sia a Cervia. Augias è un uomo di profonda sensibilità e cultura, che da decenni coi suoi libri e la sua attività di giornalista ci regala spunti di riflessione e analisi che spaziano dalla letteratura, all’arte, alla politica. Augias ha scelto per il suo incontro il Dante più commovente e intenso, coinvolto da una delle storie d’amore più famose di tutti i secoli, quella di Paolo e Francesca. Un appuntamento imperdibile, un incontro fra Dante il nostro più grande poeta e Augias un magistrale esponente e interpreta della cultura contemporanea”.