Dal 19 al 28 novembre presso Ex Chiesa in Albis di piazza Farini a Russi, esposizione organizzata per l’anniversario dell’apertura del Centro Antiviolenza locale. Inaugurazione venerdì 19 novembre alle 16

Comeri vestita? è una domanda che troppo spesso viene rivolta alle donne che hanno subito una violenza sessuale.
È anche il titolo per una mostra itinerante che riflettere sugli stereotipi che abitualmente offendono e colpevolizzano le donne vittime di questo tipo di violenza.
Una tuta da ginnastica, un vestito blu, un paio di jeans, una maglietta Ero vestita così proprio la settimana scorsa Quel vestito è lo stesso che ho comprato ieri!.
Non veniamo stuprate per l’abito che indossiamo ma per l’incrollabile idea che ce la siamo un po cercata.

Proseguono le iniziative in programma a Russi per il 20° anniversario dell’apertura del Centro Antiviolenza locale.
Dal 19 al 28 novembre sarà possibile visitare la mostra itinerante all’ex Chiesa in Albis di Piazza Farini a Russi, dedicata al tema dell’abbigliamento “Com’eri vestita?”, dove saranno esposti gli abiti che indossavano le donne quando sono state vittime di violenza.
Lesposizione organizzata dallassociazione Linea Rosa, in collaborazione con il Comune di Russi, le Associazioni del terrorio e lAssociazione Libere Sinergie verrà inaugurata venerdì 19 novembre alle ore 16.

A seguire, alle ore 17, presso il Centro Sociale Porta Nova di Russi in via Aldo Moro 2/1, presentazione a cura della scrittrice Carla Baroncelli del suo libro sul caso del femminicidio di Giulia Ballestri “Ombre di un processo per femminicidio”. Per loccasione interverranno alla presentazione Alessandra Bagnara, Presidente di Linea Rosa e il Sindaco di Russi, Valentina Palli, con letture di alcuni brani del libro a cura del gruppo Le Faville di Russi.

ORATI DI APERTURA DELLA MOSTRA
Sabato 20 e Domenica 21: 9/12 – 15/19
Lunedì 22 e Mercoledì 24: 15/18
Martedì 23 e Venerdì 26: 8,30/13
Giovedì 25: 10/12
Sabato 27 e Domenica 28: 9/12 – 15/1