A palazzo Rasponi premiati gli studenti vincitori del concorso dedicato a Enrico Liverani dall’associazione Amata Brancaleone

La classifica finale

In occasione del sesto anniversario dalla morte di Enrico Liverani, l’assessore comunale e candidato sindaco morto a soli 39 anni, si è svolta questa mattina a palazzo Rasponi la premiazione del concorso “Le avventure di Sir Enrico Brancaleone” promosso dall’associazione Amata Brancaleone.

Dal 2014 l’associazione prosegue un percorso per recuperare e rilanciare la Rocca Brancaleone e nell’ambito di un patto di collaborazione con il Comune di Ravenna bandisce appunto ogni anno un concorso per le scuole in memoria di Enrico Liverani, che da subito ha incoraggiato le sue attività. Per l’anno scolastico 2020/2021 il tema del concorso è stato l’illustrazione grafica e pittorica del racconto “Le avventure di Sir Enrico Brancaleone” scritto dalla studentessa Sofia Sajri, vincitrice dell’edizione precedente.

A premiare i giovani ragazzi degli indirizzi di grafica e pittura del liceo artistico Nervi Severini è stato l’assessore alla Cultura e alla Scuola Fabio Sbaraglia. “Da sei anni a Ravenna il 20 novembre non è più una data come le altre – ha dichiarato Sbaraglia – è un giorno triste che ci ricorda la scomparsa di un amico, di una persona cara, di un collega e di un candidato sindaco. Da allora per Ravenna è diventato doveroso ricordare Enrico Liverani e per questo voglio ringraziare tutti gli insegnanti e i ragazzi per il percorso che hanno fatto lavorando sulla figura di Enrico”.

Presenti alla premiazione anche la presidente dell’associazione Amata Brancaleone Rita Rambelli, il dirigente scolastico del liceo artistico Nervi-Severini Gianluca Dradi, il presidente della commissione Loris Dalmonte, i familiari di Enrico Liverani e la vincitrice dell’anno scorso Sofia Sajri.

Questa la classifica finale del concorso:

Primo premio (diritto di pubblicazione e buoni acquisto) a Simone Babini e Taryn Cavalcoli

Secondo premio (buoni acquisto) ad Asia Galeati ed Elena Dragoni

Terzo premio (attestato di merito) ad Anya Costantina Diaconu e Giulia Boscarino

Quarto premio (attestato di merito) a Carmelo Ali e Giulia Ardore

Quinto premio (attestato di merito) ad Alice Giacomini e Adele Baldisserri

Al termine della premiazione la compagnia teatrale Siamoseri ha presentato lo spettacolo “Brancaleone”, scritto e diretto da Matteo Dalmonte, ispirato al racconto di Sofia Sajri, con Andrea Chioetto, MarcoDari, Ilaria Cottignoli, Luca Funari e Matteo Dalmonte.