La serata sarà arricchita dalle musiche dal vivo di Pier Marco Turchetti

Oltre al film “L’Inferno” – società cultura e politica nei film danteschi è il tema della serata, a cura di Giorgio Sangiorgi, in programma mercoledì 24 novembre alle 20.45 nella Sala di Palazzo Vecchio di Bagnacavallo.

La conferenza, organizzata nel solco delle celebrazioni dantesche dalla Società di Mutuo Soccorso fra gli Operai di Bagnacavallo e dalla Bottega dello Sguardo, proporrà presentazioni e proiezioni di brani di film relativi a Dante e alla sua opera, realizzati in Italia prima dell’avvento del sonoro: Dante e Beatrice del 1913, Dante nella vita dei tempi suoi, Mirabile visione e Maciste all’Inferno degli anni Venti.
In particolare, saranno messe in rilievo le implicazioni culturali, politiche e propagandistiche sottese ai film proposti.
A condurre sarà Giovanni Lasi, dottore di ricerca in Studi teatrali e cinematografici, consulente per le ricerche storiche della Cineteca di Bologna e curatore di una sezione del Festival Il Cinema Ritrovato dal 2006.
La serata sarà arricchita dalle musiche dal vivo di Pier Marco Turchetti.

Citata anche nel titolo dell’incontro di mercoledì 24, la prima trasposizione cinematografica di una cantica dantesca fu il film del 1911 Inferno, diretto da Francesco Bertolini, Giuseppe De Liguoro e Adolfo Padovan e realizzato dalla Milano Films. La pellicola ottenne un successo clamoroso di pubblico e di critica e fu il primo colossal del cinema mondiale. Dopo decenni di oblio, il film è stato restaurato dalla Cineteca di Bologna, che nel 2011 ne ha pubblicato un’edizione in dvd.

L’iniziativa si collega ad altri incontri sul cinema d’epoca promossi dalle due associazioni.

La Sala di Palazzo Vecchio è in piazza della Libertà 5.
Ingresso libero. Obbligatorio il Green pass.

Prenotazioni:
[email protected]