Sala Muratori Classense

Lo spettacolo è in programma domani, sabato 27 novembre, alle 21, nella sala Muratori

Domani, sabato 27 novembre, alle 21, nella sala Muratori della biblioteca Classense la compagnia degli OrtoDantisti torna a Ravenna per presentare lo spettacolo Processo ad Ugolino, inserito nel programma nazionale delle celebrazioni per i 700 anni dalla morte di Dante Alighieri, promosso dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali e per il Turismo.

Gli OrtoDantisti sono un gruppo di quattro appassionati studiosi dell’opera dantesca da lungo tempo frequentanti le Lecturae Dantis condotte presso l’Università per l’Educazione Permanente “Primo Levi” di Bologna dal ricercatore e divulgatore dantista Guido Mascagni, sul palco regista, conduttore e quinta persona del gruppo.

Come in un talk show, seduti in un salottino, Paola Pizzoli, Silvia Manfredini, Fabio Rizzo e Giuliano Traversari si impegnano in un dibattito non sempre concorde sul giudizio del celebre e inquietante personaggio del conte Ugolino, mentre in sottofondo e con la semplice funzione di moderatore agisce Guido Mascagni. Era colpevole? E di cosa? Quanto è credibile il suo truce racconto? E Dante, cosa c’entrava in tutto questo?

Il processo è un vero e proprio spettacolo in cui, dopo le requisitorie dell’accusa e della difesa, tra il divertito e l’affascinato il pubblico viene alla fine chiamato a fare da giudice.

Un Dante per tutti quindi, un Dante popolare presentato da appassionati della Divina Commedia, con orientamenti diversi in fatto di interessi (storici, filosofici, linguistici, o più generalmente esegetici) curiosi ed entusiasti a dimostrazione di cosa possa creare, divertendo, la passione per il sapere in ciascuno di noi, non importa a quale età, livello di istruzione o provenienza.

L’iniziativa è ad ingresso gratuito fino ad esaurimento posti. Necessario essere muniti di green pass.