A coordinare i lavori è stato il giornalista Alessandro Rondoni

Si è tenuta questa mattina al Teatro Goldoni di Bagnacavallo la cerimonia di conferimento del “Vincastro d’argento – Premio a una vita”, massimo riconoscimento dell’Accademia degli Incamminati di Modigliana, al cardinale Matteo Maria Zuppi, arcivescovo di Bologna.

L’iniziativa, promossa con il patrocinio e la collaborazione del Comune di Bagnacavallo, era dedicata al tema “Etica e sostenibilità”. Sono intervenuti Venerino Poletti e Antonio Patuelli, rispettivamente presidente e presidente emerito dell’Accademia degli Incamminati, fondata nel 1660 a Modigliana dal letterato Bartolomeo Campi. La sindaca Eleonora Proni ha portato i saluti dell’Amministrazione comunale di Bagnacavallo, che ha ospitato l’evento. A coordinare i lavori è stato il giornalista Alessandro Rondoni.

Oltre al numeroso pubblico e ai soci dell’Accademia modiglianese, erano presenti autorità civili e religiose della Romagna, fra le quali il vescovo di Faenza-Modigliana Mario Toso.