Tutto ciò si svolge mantenendo un’attenzione particolare allo scambio culturale

Dopo circa due anni l’Albergo Antico Convento San Francesco di Bagnacavallo torna a ospitare gruppi di giovani impegnati in progetti internazionali.

In questi giorni infatti il progetto europeo “Let’s Match”, organizzato dall’associazione Bangherang, riunisce all’interno dell’ex convento di San Francesco giovani educatori, educatrici e youth worker provenienti da Romania, Macedonia del Nord, Croazia, Cipro e Italia.
Giunti il primo maggio, fino all’8 verranno coinvolti in attività e incontri che affrontano la tematica delle competenze necessarie e dello sviluppo professionale degli operatori giovanili che lavorano con specifici gruppi, cercando di elaborare programmi e progetti maggiormente inclusivi per le loro comunità di riferimento.
Tutto ciò si svolge mantenendo un’attenzione particolare allo scambio culturale e all’utilizzo di metodologie di educazione non formale.

Un secondo progetto verrà realizzato dal 18 al 26 maggio e coinvolgerà ragazze e ragazzi italiani, spagnoli, svedesi e croati nello scambio giovanile “Social Lies Never Die”. I social media, l’informazione e il benessere degli utenti: ecco le tematiche su cui lavorerà il gruppo tramite attività, laboratori e visite.

Informazioni:
@bangherangAPS
www.bangherang.it