La rassegna proseguirà poi il 25 maggio con Cesare Albertano

Prosegue la rassegna “Di storia in storie” promossa dalla Biblioteca comunale “G. Taroni” di Bagnacavallo e dedicata alla storia locale.

Il secondo appuntamento, previsto per mercoledì 18 maggio alle 20.30 nella sala didattica del Centro culturale Le Cappuccine, vedrà protagonista Matteo Banzola, storico e ricercatore, autore del libro “L’umanità agitata. Il mondo di Luigi Caravita”, pubblicato da Tempo al libro nel 2021 e promosso dall’associazione Amici di San Potito.
Luigi Caravita (1835-1907), delegato del Partito Socialista Rivoluzionario Romagnolo e seguace di Andrea Costa, fu un rappresentante di spicco di quel socialismo romagnolo che rese possibili trasformazioni epocali che investirono tutto il Paese tra la fine dell’Ottocento e l’inizio del Novecento.

La rassegna proseguirà poi il 25 maggio con Cesare Albertano che presenterà “Nessuna verità. Crimini e sangue a Ravenna nel secondo dopoguerra” (Il Ponte Vecchio 2022), scritto a quattro mani con Saturno Carnoli.

La sala didattica delle Cappuccine è in via Vittorio Veneto 1, con ingresso dal Museo civico.

Gli incontri sono gratuiti, la prenotazione gradita chiamando il numero 0545 280912 o scrivendo una mail a [email protected]