Presso il campo sportivo di San Severo con inizio alle ore 21 una selezione di cortometraggi

Lunedì 8 agosto con inizio alle ore 21 presso il campo sportivo parrocchiale di San Severo, si terrà la rassegna estiva di cinema itinerante “Cine – giro”, selezione di cortometraggi dedicata ai bambini dai 4 anni in su.

IL PROGRAMMA:

STREGA ROSSELLA
(Room on the Broom, GB/2012) di Jan Lachauer, Max Lang (26’)
La strega Rossella ha una scopa volante che quando lei vuole decolla all’istante!
Se le giornate son tiepide e belle riesce a volare fino alle stelle.
Rossella è una strega dall’animo gentile che ama viaggiare a bordo di una scopa volante in compagnia
del suo fidato amico gatto. In una giornata di maltempo battuta da un vento fastidioso, Rossella
conosce un allegro cagnolino, un uccellino verde e una rana molto ordinata e, nonostante i miagolii
di disapprovazione del suo amico felino, li invita a mettersi in viaggio con lei…
Dopo Il Gruffalò e Gruffalò e la sua piccolina, La strega Rossella è il terzo classico della letteratura per
l’infanzia firmato da Julia Donaldson e Axel Scheffler che la casa di produzione britannica Magic Light
Pictures trasforma in un film d’animazione.

CINEMA REX
(Israele/ 2020) di Eliran Peled, Mayan Engelman (6′) V.O Inglese
Gerusalemme, 1938. In una città divisa due bambini si incontrano al Cinema Rex. Lui parla soltanto
ebraico, lei solo arabo ma nonostante le differenze linguistiche i due bambini riusciranno, grazie alla
magia del cinema e del racconto per immagini a creare una vera amicizia. Mayan Engelman ed Eliran
Peled sono due registi pluripremiati i cui film vengono presentati in tutto il mondo. Cinema Rex è un
cortometraggio d’animazione, basato su una storia vera, Il cinema Rex attivo tra il 1937 e il 1939 a
Gerusalemme era una delle poche attività, dell’epoca, in comproprietà tra proprietari ebrei e arabi.

DONNOLA
(Podlasica, Slovenia/2016) di Timon Leder (11’30”)
Una donnola affamata attacca uno stormo di uccelli che vive su un albero. Gli uccellini nella chioma
cercano di mantenere l’albero in equilibrio, mentre la donnola cerca insistentemente di arrampicarsi
sul tronco. La sua ostinazione mette sempre più a rischio il fragile equilibrio dell’albero ma lo
stomaco brontolante non si fermerà finché non sarà troppo tardi.

GUIZZINO
(Swimmy o Cornelius, Svizzera/1970) di Leo Lionni, Giulio Gianini (6′)
Un pesciolino curioso vuole avventurarsi nell’oceano, ma per sfuggire ai grandi predatori serve
un’idea e la collaborazione degli altri pesciolini.
Guizzino fa parte di una serie di cortometraggi tratti dagli albi illustrati di Leo Lionni, realizzati a
partire dagli anni Sessanta in découpage, tecnica d’animazione prediletta dal regista Giulio Gianini
che permette di donare il movimento a piccoli ritagli di carta.

Piccolo ristoro a cura del Circolo di San Severo

Ingresso gratuito, non è necessario prenotare. Info 0545 908871 [email protected]