Lo spettacolo, che avrà inizio alle 21 ed è a ingresso libero

Venerdì 26 agosto il campo sportivo di Boncellino ospiterà l’anteprima della Festa di San Michele, novità dell’edizione 2022 della manifestazione dedicata al patrono di Bagnacavallo. A poco più di un mese dall’inizio ufficiale della festa, ispirata al tema del paesaggio naturale, sarà il paesaggio dell’argine del fiume Lamone a fare da cornice al concerto dei Rumba de Bodas, organizzato dal Comune con la direzione artistica dell’associazione Lugo Music Festival.

Ska, funk, latin vibes, jazz, swing: i Rumba de Bodas smuovono le folle con ogni repertorio e trasformano ogni concerto in festa. La band nasce nel 2008 ed è formata da otto ragazzi bolognesi. La loro reputazione di band esplosiva li ha già portati a viaggiare in tutto il continente europeo, partecipando a festival come l’Edinburgh Jazz Festival, il Montreux Jazz Festival, il Boomtown Fair e il Fusion Festival.

I Rumba de Bodas sono Rachel Doe (voce e percussioni), Mattia Franceschini (piano, keys, synth), Guido Manfrini (sax contralto, sax baritono), Giacomo Vianello (Vos voce e basso), Alessandro Orefice (drums, drum pads), Pietro Posani (chitarra), Antonio Macchia (tromba).

Lo spettacolo, che avrà inizio alle 21 ed è a ingresso libero, sarà preceduto a partire dalle 19 da un punto food allestito sempre nel campo sportivo dal Consiglio di zona e dai volontari di Boncellino, con piadine farcite e sangria.

Il campo sportivo è in via Sottofiume Boncellino 51. In caso di maltempo l’evento si terrà al coperto.

L’iniziativa è realizzata dal Comune di Bagnacavallo con il supporto di Agrintesa.

Info:
0545 280864
www.bagnacavallocultura.it
Fb e Instagram @festasanmichele