Racconta di un’azione patriottica ispirata alla testimonianza di un partigiano alfonsinese

Giovedì 13 ottobre alle 20.30 al cineteatro Gulliver di Alfonsine, in piazza della Resistenza 2, sarà proiettato il cortometraggio Il tenente Vignola, scritto e prodotto da Ivano Artioli con la regia di Antonio Drago.

La pellicola, di 40 minuti, racconta di un’azione patriottica da parte di un militare del Nuovo esercito italiano all’inizio del 1944, ispirandosi alla testimonianza diretta di un partigiano alfonsinese, Mario Cassani, che è stato successivamente anche sindaco della città.

Ivano Artioli, professore di diritto costituzionale e presidente dell’Anpi provinciale di Ravenna per 17 anni, da quasi 20 anni raccoglie testimonianze partigiane, per comprendere e tramandare la Storia non soltanto attraverso la lettura, ma anche e soprattutto ascoltando i racconti e le testimonianze di chi la storia l’ha realmente vissuta.

«Quasi nulla è lasciato alla fantasia – ha dichiarato Artioli -: la scelta di trasformare le testimonianze partigiane della lotta di liberazione in film, come La buca prima e Il tenente Vignola ora, è contrassegnata dal rispetto del rigore storico, che è fondamento del racconto. Da tempo stiamo lavorando per trovare una forma di narrazione dell’evento storico che sia di facile lettura per tutti i pubblici, e il cinema più di altri permette di cogliere, oltre al fatto storico in sé, anche le emozioni che lo sottendono».

La serata, a ingresso gratuito, è promossa dal Comune di Alfonsine e dal Museo della battaglia del Senio, in collaborazione con la sezione alfonsinese di Anpi e l’Istituto storico della resistenza e l’età contemporanea di Ravenna e provincia.

L’evento si aprirà con la presentazione del film da parte di Artioli e della direttrice del Museo della battaglia del Senio, Antonietta Di Carluccio, a cui presenzieranno anche i partecipanti al cortometraggio.

Per ulteriori informazioni è possibile contattare l’Ufficio Cultura del Comune di Alfonsine al numero 0544 866648.