Molte altre iniziative sono previste tra il 25 e il 29 novembre

Prende il via venerdì 18 novembre il ricco programma di iniziative previsto a Bagnacavallo e nelle frazioni in occasione della Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne che ricorre il 25 novembre.

Alle 18.30, presso la sala didattica delle Cappuccine, si terrà la presentazione del libro di Costanza Ghezzi “Il segno di Nora” a cura della Biblioteca Taroni.

Costanza Ghezzi, toscana, titolare di Thàlia Servizi Editoriali, è una editor freelance e editor della casa editrice Bibi Book. Ha lavorato per 15 anni in un centro antiviolenza, occupandosi di ascolto, prevenzione, formazione per le operatrici e nelle scuole.

La sua prima opera, “Il Segno di Nora”, è un progetto letterario nato per dare voce alle molte donne ascoltate in anni di volontariato. Il racconto lungo edito da Bibi Book nel 2021 è la storia di liberazione di Nora da un rapporto di dipendenza psicologica e sessuale con un uomo violento. Il vissuto di una identità plurale che porta in sé note autobiografiche dell’autrice.

Ingresso libero e gratuito.

La sala didattica delle Cappuccine è in via Vittorio Veneto 1 a Bagnacavallo.

Si proseguirà poi già sabato 19 novembre: in occasione del mercato settimanale, l’associazione Cittadino Attivo curerà un banchetto informativo del progetto “Mai +” in piazza della Libertà a partire dalle 10.

Molte altre iniziative sono previste tra il 25 e il 29 novembre. Tra queste La “Camminata in rosso” per le vie del centro storico alle 20, seguita alle 21 dallo spettacolo “Tamburo rosso” di Valentina Ferraiuolo al Teatro Goldoni.

Una bibliografia sul tema verrà proposta dalla Biblioteca Comunale “Taroni”.

Il calendario è curato dall’assessorato alle Pari opportunità del Comune assieme alle associazioni del territorio nell’ambito del coordinamento degli assessorati alle Pari Opportunità dei Comuni dell’Unione della Bassa Romagna.

Informazioni:

0545 280891

cultura@comune.bagnacavallo.ra.it

www.comune.bagnacavallo.ra.it