(Shutterstock.com)

Il cantante è riuscito a superare sia le live audition del contest presieduto da grandi nomi della musica, sia le due finali, svoltesi a San Marino, ed ora lo attende la finalissima, in programma domani

Domenico Giovanni Pini, in arte Djomi, è stato tra i giovani rapper che hanno superato, dapprima, le live audition della nuova edizione del “Tour music fest-The European music contest”, poi, le due finali, svoltesi nella Repubblica di San Marino nelle giornate di mercoledì 23 novembre e nella giornata di giovedì 24 novembre. Un risultato, questo, che ha dato al cantante l’accesso alla finalissima della categoria “Rapper”, in programma nella giornata di domani, domenica 27 novembre, al teatro “Nuovo” di San Marino, alle 18.30. Djomi è, infatti, uno dei tre finalisti selezionati dalla giuria sugli oltre trecento rapper che hanno partecipato alla sfida. Il sogno di Domenico era, appunto, quello di esibirsi alla finale, al cospetto di Mogol, di Ensi, di Boosta dei Subsonica, di Paola Folli, dei rappresentanti “Berklee-College of music, dei massimi esponenti della discografia italiana, e dell’attesissima Kara DioGuardi, giurata di “American idol” e autrice per Pink, per Demi Lovato e per Anastacia.

Il traguardo raggiunto da Djomi, vent’anni, della provincia di Ravenna, è davvero importante, considerando gli oltre 20.000 tra artisti e tra band partecipanti provenienti da tutta Europa. Il rapper è riuscito a far breccia sull’esigente commissione artistica del “Tour music fest” e a convincerla, grazie al suo talento artistico e alla sua determinazione, dimostrando la capacità decisamente rara di saper giocare con la musica, con la voce e col suono, conquistando, così, a pieno merito, un posto nella finalissima che si svolgerà nella location che, lo scorso anno, ha ospitato le finali sammarinesi dell’”Eurovision song contest”, poi vinte dal cantante italiano Achille Lauro. Sullo stesso palco sono sfilati anche decine di musicisti emergenti ormai diventati grandi artisti e professionisti del settore, come Mahmood, Ermal Meta, e Federica Carta, per citarne alcuni.

Il “Tour music fest-Music meeting festival”, più precisamente, è una manifestazione dedicata alla musica emergente e a coloro che vogliono lavorare nel mondo della musica, con oltre cinquanta eventi gratuiti, con quindici masterclass coi grandi della musica italiana e internazionale; e con tantissimi spettacoli e concerti.  

Durante le finali nazionali dell’edizione del 2022, sono andate in scena le performance degli artisti finalisti della quattordicesima edizione del contest, provenienti da tutte le regioni d’Italia. Dopo questa importante quanto impegnativa prova, Djomi realizzerà e farà diventare realtà, quindi, quello che, per tutti i giovani artisti emergenti del Belpaese, è un sogno. Partito dalla prima esibizione a Bologna lo scorso ottobre, adesso, il romagnolo, avrà l’onere e l’onore di rappresentare la propria città, Cervia, per la categoria artistica “Rapper” del concorso.

In palio nella finalissima in programma nella giornata di domani, domenica 27 novembre, al teatro “Nuovo” di San Marino, alle 18.30, fantastici premi, come un tour europeo; una borsa di studio al “Berklee-College of music” di Boston, negli Stati Uniti; la produzione di un singolo offerta dallo sponsor “Riunite”, il vino lambrusco più bevuto al mondo; strumenti musicali offerti da “Algam eko”; e un contratto di sponsorizzazione del valore di 10.000€ da investire nella propria musica.

Per maggiori informazioni, è necessario visitare i siti web www.tourmusicfest.itwww.djomi.it, oppure visitare i profili social di Instagram e di Facebook sia del “Tour music fest-The European music contest” che di Djomi.