MAR - Museo d'Arte della città di Ravenna (foto di repertorio)

Più di cinquanta ragazzi dell’accademia di belle arti e del liceo artistico “Nervi-Severini” hanno appreso le tecniche di comunicazione ed hanno preparato un breve video su Ravenna e sull’arte musiva

Due giorni per apprendere le tecniche di comunicazione, per filmare col cellulare o la mostra dal titolo “Prodigy kid. Francesco Cavaliere–Leonardo Pivi” in programma al Mar, il museo d’arte della città di Ravenna, o i mosaici della città, oppure una propria opera d’arte, e per montare un breve video che facesse incuriosire ed invogliare a conoscere meglio Ravenna e l’arte musiva. I ragazzi dell’accademia di belle arti di Ravenna e del liceo artistico “Nervi-Severini” della città bizantina sono stati i protagonisti del “TikTok day”, svoltosi martedì 29 novembre e ieri, mercoledì 30 novembre, realizzato in occasione della pubblicazione del primo video sul canale TikTok “mar_ravenna”, per promuovere e per valorizzare l’immagine del museo.

Più di cinquanta gli studenti che si sono messi in gioco approfondendo, con gli esperti dello studio creativo “Kreativehouse”, le caratteristiche di TikTok e il suo utilizzo per interessare il proprio pubblico e, perché no, per promuovere la propria arte. L’idea ha, quindi, consentito di sperimentare contenuti culturali, di vedere opere d’arte famose e di esplorare gli spazi del Mar attraverso lo sguardo originale di ragazzi che studiano l’arte e che vivono, quotidianamente, la città.

Il “TikTok day”, inoltre, è stata anche un’occasione insolita per inaugurare la piattaforma TikTok del museo, dove, alcuni dei video realizzati dai ragazzi, saranno pubblicati nei prossimi giorni.