L’ingresso al film di domenica 18 è gratuito, previa prenotazione

A Bagnacavallo inizia un viaggio alla scoperta del cinema d’animazione italiano.

Domenica 18 dicembre l’associazione Filmeeting organizza la proiezione del film “La Freccia Azzurra” di Enzo d’Alò (“La gabbianella e il gatto”) per presentare il progetto “Visionario” in collaborazione con il Comune.

Il film, che segna l’esordio di Enzo d’Alò, è tratto da un racconto di Gianni Rodari ed è una favola poetica e deliziosa, che si allontana dal fasto delle animazioni hollywoodiane. I disegni sono semplici e lineari, accompagnati da colori tenui che ben si sposano con la delicatezza della vicenda narrata.

L’appuntamento è alle 10.30 presso la Sala di Palazzo Vecchio, in piazza della Libertà 5.

Il progetto “Visionario” porterà alla realizzazione nel mese di maggio di un’arena cinematografica per bambini presso l’area verde di Via Redino. Il progetto è realizzato con il contributo e il patrocinio della Regione Emilia-Romagna (Servizio Patrimonio Culturale) nell’ambito di Giovani per il Territorio. Tra i partner la Biblioteca e Archivio Storico Comunale G. Taroni, BiART Gallery, Sonora Social Club e il Ceas della Bassa Romagna Podere Pantaleone.

Sul progetto, il direttore artistico Andrea Valmori spiega: «Il cinema di animazione italiano contemporaneo è oggi sempre di più una scoperta per il nostro Paese e necessita quindi di una riscoperta nel suo convincente anche se piccolo recente passato. In dialogo con famiglie, associazioni e istituzioni vogliamo dare vita a un’arena pensata per i più piccoli che vada a scrivere una nuova storia culturale per l’area verde di Via Redino. L’obiettivo non è soltanto quello di utilizzare il territorio, ma di prendercene cura e raccontarlo proprio coinvolgendo i cittadini di domani».

L’ingresso al film di domenica 18 è gratuito, previa prenotazione:

staff@filmeeting.it

329 0062784