Parteciperanno le alunne e gli alunni della scuola secondaria di primo grado di Bagnacavallo

Sabato 21 gennaio alle 21.30 il Teatro Goldoni di Bagnacavallo ospiterà lo spettacolo “Cosa Nostra spiegata ai bambini”, con protagonista Ottavia Piccolo accompagnata dalle musiche di Enrico Fink, eseguite dal vivo dai Solisti dell’Orchestra Multietnica di Arezzo.

Lo spettacolo è una co-produzione Officine della Cultura – Argot Produzioni – Teatro Carcano, con testo di Stefano Massini e per la regia di Sandra Mangini.

Organizza Anpi Bagnacavallo.

«A volte, per spiegare le cose – si racconta nella sinossi – dovremmo solo cercare le parole. Trovarle. Infine dirle, ad alta voce. Raccontare di come a Palermo, il 19 aprile 1983, per la prima volta nella storia della città, una donna, Elda Pucci, la Dottoressa, è eletta Sindaco. Raccontare poi di come nel mese di aprile, di un anno dopo, Elda Pucci, la Dottoressa, è sfiduciata. Raccontare infine di come a distanza di ancora un anno, il 20 aprile del 1985, la casa di Piana degli Albanesi di Elda Pucci salta in aria spinta da due cariche di esplosivo.

Se riuscissimo a spiegare Cosa Nostra come ai bambini, tutto sarebbe diverso. Eppure le parole più semplici, a volte, sono quelle più difficili da trovare, quelle che solo il teatro riesce a dire.»

Lo spettacolo sarà preceduto alle 16 presso la sala di Palazzo Vecchio, in piazza della Libertà, dalla tavola rotonda “Dialogando con Ottavia Piccolo”, intervista a cura di Carlo Giannelli Garavini, responsabile di Libera Ravenna. Ci saranno i saluti della sindaca Eleonora Proni e dei rappresentanti della Consulta delle ragazze e dei ragazzi e sono previsti intermezzi di lettura e musiche con Tania Eviani e Luca Taddia. Parteciperanno le alunne e gli alunni della scuola secondaria di primo grado di Bagnacavallo.

Gli eventi sono promossi da Anpi Bagnacavallo con il supporto di Aido Bassa Romagna e del Comune e la collaborazione di Villanordic, Associazione Demetra Donne in aiuto, Spi Cgil Bagnacavallo, Avis e Auser Bagnacavallo, Arci Ravenna, Libera Ravenna e Associazione L’Olmo Masiera.

Contributo per lo spettacolo: 15 euro (ridotto iscritti Anpi / Aido 10 euro).

La tavola rotonda è a ingresso libero.

Info e prenotazioni:

389 0003321 (dalle 18.30 alle 20)

bagnacavalloanpi@gmail.com