Il presidente dell'Associazione bancaria italiana (ABI) Antonio Patuelli (foto di repertorio)

“In ragione della coerenza di una vita spesa nella diffusione di alti principi etici di libertà e responsabilità nel solco degli insegnamenti di Luigi Einaudi”

Il Consiglio di amministrazione della Fondazione Luigi Einaudi di Roma ha deliberato di riconoscere il Premio Einaudi – Edizione 2023 al presidente dell’Abi Antonio Patuelli “in ragione della coerenza di una vita spesa nella diffusione di alti principi etici di libertà e responsabilità nel solco degli insegnamenti di Luigi Einaudi”. La decisione, informa una nota, è stata presa all’unanimità.

“Un riconoscimento più che meritato alla persona e allo stile con cui la persona ha interpretato le diverse funzioni che ha ricoperto fino ad oggi nel corso della propria carriera”, ha commentato il professore Sabino Cassese, membro del Cda della Fondazione. La cerimonia di conferimento del Premio si svolgerà a Roma il 20 giugno alle 18 presso l’Aula Malagodi della Fondazione Luigi Einaudi.