Stazione Firenze - parte il Treno di Dante

Al viaggio inaugurale anche una troupe del Tg2 per la rubrica di viaggi e turismo “Sì, Viaggiare”

Nel weekend appena trascorso (n.d.r. 15 e 16 aprile) ha preso il via la terza edizione del Treno di Dante, per la prima volta con una programmazione primaverile che si concluderà il 14 maggio (con due corse speciali il 25 aprile ed il 1° maggio), per poi riprendere dopo la pausa estiva, dal 2 settembre al 1° novembre (in occasione del “ponte” del 2, 3 e 4 giugno, invece, prenderà vita la crociera delle Città d’Arte: 3 giorni a alla scoperta di Firenze, Brisighella, Ravenna, Ferrara e Bologna).

Sono stati ben 355 i passeggeri complessivi (per la precisione 174 nella giornata di sabato e 181 in quella di domenica) che non hanno perso l’occasione di salire a bordo del treno storico “Centoporte”, lungo l’Appennino attraversato da Dante Alighieri nel suo esilio in Romagna. Partiti da Firenze alle 8.50 e arrivati a Ravenna, i passeggeri hanno dimostrato di apprezzare molto la sosta prolungata di un’ora e mezza a Faenza (il sabato) e a Brisighella (la domenica). Diversi di loro, infatti, hanno deciso di rimanere più lungamente nelle due città, arrivando poi a Ravenna sfruttando le corse di altri treni “normali”.

In occasione di questo primo doppio viaggio inaugurale della stagione 2023, il Treno di Dante ha ospitato anche la troupe Rai del Tg2 per la rubrica di viaggi e turismo “Sì, Viaggiare”.

Dante a Brisighella – Via degli Asini

www.iltrenodidante.it

Il progetto Il Treno di Dante è finanziato dalla Regione Emilia-Romagna e sviluppato da Apt Servizi Emilia-Romagna, Toscana Promozione Turistica ed organizzato dalla società Il Treno di Dante s.r.l.