Erano presenti il sindaco e il vicesindaco di Faenza, rispettivamente Massimo Isola e Andrea Fabbri; Gian Luigi Poggiali e Marzena Swolkien dell'azienda manfreda DePlano e Monica Borghisani per la Sive che organizza l'evento

Il 5 e 6 maggio il centro fieristico di via Risorgimento ospiterà il congresso internazionale Vet&Farrier

La Società italiana veterinari per equini (SIVE), tra le maggiori realtà scientifiche del panorama internazionale e la più grande d’Europa nel campo della medicina veterinaria per equini con più di 700 soci, insieme a De Plano, eccellenza italiana nella cura dello zoccolo, con la collaborazione di Matteo Del Bufalo, medico veterinario e maniscalco e del Comune di Faenza, che patrocina l’appuntamento, ha organizzato un evento nuovo che possa essere occasione di confronto e punto di incontro tra Medici Veterinari e Maniscalchi: Vet & Farrier – the meeting point programmato per il 5 e 6 Maggio 2023 a Faenza.

A confrontarsi ci saranno relatori di fama internazionale:

il dottor Stephen O’Grady, veterinario e maniscalco, responsabile del Virginia Therapeutic Farriery in Keswick, clinica di riferimento per le patologie del piede e per la ferratura terapeutica; la dottoressa Valeria Busoni, orgoglio italiano, diplomata ECVDI, impegnata come radiologa senior presso la Facoltà di Veterinaria dell’Università di Liegi, a capo dell’Ospedale veterinario universitario e direttrice del programma di residenza ECDVI a Liegi. Craig Trnka, Maniscalco, CJF e CEO del World Championship Blacksmiths, vincitore di tutte le classi dell’American Farrier’s Convention, campione nazionale 5 volte. Wayne Preece, Maniscalco, FWCF, ha conseguito il Fellow of the Worshipful Company of Farriers che rappresenta il più alto riconoscimento del WCF per Maniscalchi. Lavora attualmente come libero professionista nel Regno Unito spostandosi anche in Polonia, Danimarca e USA.

Il programma prevede per entrambi i giorni una parte teorica che si svolgerà durante la mattinata e nel pomeriggio una parte pratica durante la quale il dottor O’Grady effettuerà la visita clinica, la dottoressa Busoni si occuperà dell’esame radiografico pre e post pareggio ed i Maniscalchi effettueranno il pareggio e la ferratura. Il primo giorno il confronto tra i relatori sarà focalizzato sullo squilibrio dorso palmare del piede. Il secondo giorno l’attenzione sarà rivolta a cosa contribuisce e come si determini una buona conformazione del piede e sullo squilibrio latero mediale dello stesso.

Sarà molto interessante ascoltare come i vari relatori approccino problematiche molto frequenti e che il confronto tra il punto di vista del Veterinario e quello del Maniscalco porti ad esaltare il ruolo di entrambe le figure professionali ciascuna per le sue fondamentali ed indispensabili competenze.

Durante la parte teorica sarà possibile fruire della traduzione simultanea ed in differita durante le sessioni pratiche.

E’ previsto un fitto programma sociale, un’ampia area espositiva dove saranno presenti i maggiori esponenti del settore della mascalcia e durante le pause nella stessa sono previste delle dimostrazioni pratiche da parte di maniscalchi di fama internazionale.

La Fiera di Faenza (luogo dove si svolgerà il congresso) si può raggiungere facilmente a piedi partendo dal centro storico della città attraversando il bellissimo parco Bucci,

il meeting point sarà una bella occasione per veterinari e maniscalchi per instaurare o rafforzare un dialogo costruttivo a contribuire per il miglior risultato possibile per la salute del cavallo.

Il programma della due giorni può essere scaricato dal sito internet https://www.vetandfarrier.eu/it/ 

Iscrizione sul sito