I primi due appuntamenti saranno mercoledì 11 e mercoledì 18 ottobre alle 20.30

Alla biblioteca comunale «Luigi Varoli» di Cotignola è in partenza un ciclo di incontri dal titolo «Lettura fantastiCAA: strumenti teorici e pratici per buone prassi di inclusività».

L’iniziativa rientra nel progetto «Cotignola fantastiCAA. Tra Storia e storie», realizzato dalla biblioteca Varoli con il finanziamento del Centro per il libro e la lettura, e consiste in serate gratuite di formazione e informazione con professionisti del settore, dedicate al pubblico, al personale scolastico e bibliotecari per divulgare nuovi linguaggi inclusivi, tra cui anche gli in-book scritti con simboli in Caa (Comunicazione aumentativa alternativa).

I primi due appuntamenti saranno mercoledì 11 e mercoledì 18 ottobre alle 20.30 insieme a Roberta Favia, fondatrice di Teste Fiorite, blog e piattaforma di e-learning specializzata in letteratura per ragazzi.

Nel primo incontro, «Nessuno escluso. Percorso sui libri inclusivi», si tratterà della letteratura come possibilità potente e concreta per assumere il punto di vista dell’altro, per vivere tante vite oltre la nostra e per educare all’inclusività. Si individueranno percorsi di lettura attraverso albi illustrati, narrativa, libri senza parole e ogni forma narrativa adatta allo scopo per portare a raccontare la diversità quale elemento intrinseco della realtà.

Nel secondo, «Con le mani nei libri», una panoramica sui libri, in particolare i libri tattili, come risorsa educativa e stimolante per lo sviluppo cognitivo e relazionale, come sfida multisensoriale, come modo per consentire alle mani di immaginare.

A novembre e dicembre gli altri appuntamenti a cura del centro per l’età evolutiva «Strategicamente insieme» e dell’associazione «Far leggere tutti».

Tutti gli incontri sono gratuiti; è consigliata la prenotazione. Per prenotazioni e ulteriori informazioni contattare la biblioteca Varoli allo 0545 908874, mail biblioteca@comune.cotignola.ra.it.