Onorificenza assegnata nell’ambito della Biennale del Mosaico Contemporaneo

Nell’ambito della Biennale del Mosaico Contemporaneo, ieri la Fondazione Di Pietro Karagjorgievic e la Fondazione Konras della Serbia hanno assegnato l’onorificenza “La Tessera d’Oro” all’Associazione Internazionale Mosaicisti Contemporanei (AIMC) di Ravenna per il contributo all’arte del mosaico nel mondo. 

Olivera Stanisic, nell’elogiare l’attività che l’Associazione sta svolgendo nel mondo per la promozione del mosaico contemporaneo, ha illustrato come è avvenuto il conferimento dell’onorificenza ricordando anche Isotta Fiorentini Roncuzzi, Peter Fischer e Manfred Hohen, fondatori a Ravenna, nel 1980, dell’AIMC che oggi vanta 170 soci provenienti da 43 paesi del mondo.

La pergamena, rilegata a forma di libro, è stata donata da Olivera Stanisic, direttrice della Fondazione Konras, a Nikos Tolis, presidente AIMC durante l’assemblea che si è svolta nella sala Martini del MAR – Museo d’Arte della città di Ravenna.

Tra l’altro AIMC, nell’ambito della Biennale del Mosaico Contemporaneo, ha istituito un premio per gli studenti dedicato a Isotta Fiorentini Roncuzzi, indimenticabile studiosa e  promotrice dell’Associazione. Il premio – PAS Premi AIMC Studenti, rivolto a tutte le scuole d’arte italiane e straniere in collaborazione con l’Accademia di Belle Arti di Ravenna, è finalizzato ad incoraggiare i giovani verso l’apprendimento del linguaggio musivo nei suoi diversi aspetti e allo stesso tempo sollecitare l’interesse per l’antico linguaggio, stimolando la creatività anche alla luce delle nuove tecnologie e  forme espressive.