Per il fine settimana Cinema Palazzo Vecchio propone la prima visione “C’è ancora domani” di Paola Cortellesi

Martedì 5 e mercoledì 6 dicembre Cinema Palazzo Vecchio di Bagnacavallo proporrà l’evento “Christmas Crime”.

Martedì 5 alle 18.30 è in programma un incontro con la scrittrice noir Lorenza Ghinelli, autrice della saga “Ballata per Nina” (Marsilio) e Matteo Cavezzali, autore del noir “Il labirinto delle nebbie” (Mondadori), che, coordinati da Gianni Gozzoli, faranno un viaggio nelle tenebre dell’animo umano. L’incontro è a ingresso libero.

Alle 21 verrà poi proiettato “Lasciami Entrare” di Thomas Alfredson, con introduzione di Lorenza Ghinelli. Adattamento cinematografico dell’omonimo romanzo di John Ajvide Lindqvist, anche autore della sceneggiatura, il film del regista svedese ha vinto numerosi premi grazie a una riuscita ridefinizione della figura del vampiro che parte da una delicata storia d’amore.

Martedì 6 alle 21 sarà la volta di “Spellbound – Io ti salverò” di Alfred Hitchcock, per la rassegna “Il cinema ritrovato – Classici restaurati dalla Cineteca di Bologna”.

Restaurato in 4K nel 2023 da Walt Disney Studios in collaborazione con The Academy Film Archive, il MoMA e The Film Foundation, il film – datato 1945 – è un celebre e clamoroso thriller che porta lo spettatore fin nei meandri del subconscio. Protagonisti Ingrid Bergman e Gregory Peck, allora astro nascente.

Nel frattempo per il fine settimana Cinema Palazzo Vecchio propone la prima visione “C’è ancora domani” di Paola Cortellesi, in proiezione da venerdì 1 a domenica 3 dicembre alle 21 e domenica anche alle 16.

Biglietti weekend: 7 euro (intero) e 5 euro (ridotto under 14, over 60, studenti universitari, libreria Alfabeta). Biglietti film Nexo Digital: 10 euro (intero) e 8 euro (ridotto secondo disposizioni Nexo Digital).

La sala di Palazzo Vecchio è in piazza della Libertà 5 a Bagnacavallo.

Informazioni:

320 8381863 – 333 7866395 / cinemabagnacavallo@gmail.com

http://cinemabagnacavallo.blogspot.it / Fb e Instagram: cinema palazzo vecchio