(Shutterstock.com)

“L’Albero di Gio” è realizzato in collaborazione con l’Istituzione Biblioteca Classense

A San Bartolo, frazione a sud di Ravenna, sabato 17 febbraio, alle ore 10.30, inaugura la biblioteca per bambini e bambine, ragazzi e ragazze “L’Albero di Gio”, un punto prestito e lettura in collaborazione con l’Istituzione Biblioteca Classense.

Con l’occasione verrà presentata alla comunità anche la prima area e le attività in programma del Centro Didattico Ricreativo “Labadabadu”.

Al taglio del nastro sarà presente Fabio Sbaraglia, Assessore alla Cultura e Scuola. A seguire i volontari e le volontarie di Nati per Leggere leggeranno per tutti i bambini e le bambine presenti ai piedi di un albero speciale.

La saletta de “L’albero di Gio” si trova all’interno del Centro Didattico Ricreativo “Labadabadu”. Esso nasce dall’idea di una coppia, i ravennati Michele Guerra e Chiara Torelli, che durante la pandemia hanno rivoluzionato la loro vita e investito in questo grande progetto.

All’interno del centro sono operative da gennaio un’aula di musica (con un’offerta di corsi per tutte le età) e una sala affittabile per eventi.

Entro l’anno il Centro si arricchirà di altre sale e di un vasto parco.

Orari di apertura del Punto Lettura dal 20 febbraio: martedì e giovedì, dalle 15.30 alle 18.30; sabato, dalle 9.30 alle 12.30