repertorio Shutterstock

Appuntamento mercoledì 3 aprile alle 18 alla biblioteca «Luigi Varoli»

Seguiranno due appuntamenti di formazione il 15 e il 24 aprile

Dopo Castel Bolognese, Ravenna, Russi, San Pancrazio, Lugo, Cervia, Alfonsine, Porto Fuori,  quest’anno anche i cittadini anziani residenti a Cotignola si racconteranno ai volontari della Compagnia dei racconti e le testimonianze di vita saranno raccolte in una pubblicazione dedicata. Il progetto sarà presentato con un incontro pubblico mercoledì 3 aprile alle 18 nella biblioteca comunale «Luigi Varoli» di Cotignola, in corso Sforza 24.

I volontari che prenderanno parte alla Compagnia dei racconti, parteciperanno a un percorso di formazione di tre incontri con esperti sulle fragilità e la media education. L’obiettivo è quello di fornire tutti gli strumenti per poter svolgere al meglio le interviste agli anziani, dalla trascrizione delle storie alla raccolta del materiale fotografico.

I protagonisti di questi racconti sono anziani, o meglio testimoni a rischio solitudine, persone con un patrimonio di esperienze importante per la memoria collettiva di tutta la comunità, ricordi del passato che bisogna sapere raccontare e ricordare. Il gruppo di volontari della Compagnia farà proprio questo e ogni partecipante potrà scegliere come attivarsi per il progetto: incontrare gli anziani e trascrivere l’intervista, raccogliere e correggere le bozze o supportare Sguardi in Camera nella raccolta delle fotografie.

Dopo la presentazione del progetto del 3 aprile, seguiranno due ulteriori appuntamenti, sempre alle 18 e sempre in biblioteca: lunedì 15 aprile l’incontro con la psicologa Chiara Pracucci dell’associazione «In sé» sulle fragilità e il rischio solitudine involontario; mercoledì 24 aprile l’incontro con l’associazione «Sguardi in camera» sulla raccolta dei materiali audio, fotografie famigliari e testi e prime assegnazioni del testimone da intervistare.

Chi volesse diventare volontario della Compagnia dei racconti può contattare la referente Roberta Vitali, per mail a rvitali@villaggioglobale.ra.it o chiamando il 320 2213954.

Il progetto è coordinato dalla cooperativa sociale Villaggio globale, con la collaborazione di Sguardi in camera, il contributo del Comune di Cotignola, Bcc e Auser.