Sabato 13 aprile alle 12 cerimonia al parco delle Rimembranze. Domenica alle 19 cena di saluto aperta a tutti i cittadini in largo della Libertà

Bagnara di Romagna celebra i 15 anni di gemellaggio con la città francese di Saint-Drézéry. Per l’occasione, una delegazione dei gemelli sarà ospite a Bagnara da venerdì 12 a domenica 14 aprile, partecipando a numerose iniziative conviviali e visite culturali.

I gemelli, circa una trentina, arriveranno a Bagnara venerdì 12 aprile nel tardo pomeriggio e verranno in buona parte ospitati dalle famiglie bagnaresi; dopo la sistemazione, saranno ospiti alla cena di benvenuto, organizzata dal Comitato gemellaggi.

Per la mattinata di sabato 13 aprile è prevista la visita guidata del centro storico di Bagnara e alla Rocca, al museo del Castello, al museo Mascagni e al museo parrocchiale;alle 12 ci sarà una cerimonia al parco delle Rimembranze (giardini a fianco della Rocca). Seguirà un pranzo nella mensa delle scuole elementari, dove l’associazione Amici della scuola offrirà a tutti i gemelli francesi un menù tipico romagnolo. Nel pomeriggio e serata è prevista la visita al borgo di Verucchio (Rn), che come Bagnara fa parte dei Borghi più belli d’Italia. Qui visiteranno il castello e il museo con visita in lingua francese. A seguire faranno un apericena sempre a Verucchio a base di piadine, cassoni farciti, altri mignon mono porzione salati e bevande.

Domenica 14 aprile al mattino è prevista la partenza alle 9 per la visita al caseificio 4 Madonne di Modena, dove i gemelli potranno vedere i metodi di lavorazione del Parmigiano Reggiano e gustare a pranzo i tipici prodotti della tradizione emiliana.

La permanenza degli amici francesi si concluderà domenica sera alle 19 con una cena di saluto in largo della Libertà aperta a tutti i cittadini di Bagnara, organizzata dalla Pro loco (prenotazioni al 349 6438895, menu a 25 euro che comprende antipasto di piadina, salumi e formaggi, garganelli prosciutto e piselli, stinco e patate e zuppa inglese, bevande incluse). Il lunedì mattina la delegazione lascerà Bagnara per proseguire il proprio tour in altre località italiane.