A partire dalle ore 17

Un pilota di Formula 1, un autore di fumetti e due tavole a disposizione per incasellare una storia lampo e fulminante, veloce come una partenza.

Una vera e propria produzione del Museo Baracca che, attraverso venti tavole, diventa una mostra itinerante che partendo dallo stesso Museo Baracca, si sposterà in altri luoghi a partire dall’Autodromo di Imola e si materializza anche in un libro a fumetti. Mostra e libro verranno presentati sabato 13 aprile a Lugo, a partire dalle ore 17, proprio nel Museo Baracca.

L’assessora alla Cultura Anna Giulia Gallegati sottolinea: “La mostra Formula Comics, attraverso il linguaggio dei fumetti, rappresenta, nella sua costruzione, ciò che il museo Baracca sta realizzando attraverso la guida esperta di Massimiliano Fabbri. Una produzione che parla sia ai centenari festeggiati nel 2023 – da quello dell’Aeronautica Militare alla vittoria di Enzo Ferrari sul circuito del Savio – e alle mostre inaugurate la scorsa settimana negli spazi espositivi del Palazzo della Fondazione Cassa di Risparmio e Banca del Monte di Lugo, fungendo da fil rouge e donando logicità e chiarezza alla proposta culturale del museo che continua il suo percorso di v al di Francesco Baracca, anche con linguaggi nuovi come, ad esempio, il fumetto. Un ulteriore modo di dimostrare la vitalità che deve caratterizzare uno spazio museale attraverso nuovi stili, costruzioni di reti e progetti coinvolgenti per la cittadinanza”.

Il punto di partenza è la connessione Baracca-Ferrari e la vicenda del passaggio di testimone e consegne dell’insegna del cavallino rampante che dall’aereo del pilota lughese è passato alle automobili in futuro più famose al mondo. Questo spunto che parte dal patrimonio del Museo offre il pretesto per un racconto più ampio e contemporaneo che si affida alla forza comunicativa e alla bellezza di uno dei linguaggi più potenti che fondono scrittura e disegno: il fumetto. In questo caso d’autore.

Grazie a un’idea di Leonardo Guardigli, art director ed editor della casa editrice Coconino, idea nata proprio nei giorni dei convegni e appuntamenti collaterali alla mostra “Come un’onda, come in volo” del 2023, sono stati affidati a dieci importanti fumettisti e autori di graphic novel provenienti dal panorama nazionale altrettanti piloti di Formula 1, assegnati in base a affinità stilistiche, di temperamento, tipologia di storie e suggestioni biografiche, da Ferrari a Hamilton, passando per Nuvolari e Senna.

La mostra sarà visibile fino al 12 maggio nel Museo Francesco Baracca in via Baracca 65.

In mostra opere di Simone Angelini, Paolo Bacilieri, Mara Cerri, Gianluca Costantini, Vincenzo Filosa, Francesca Ghermandi, Piero Macola, Antonio Pronostico, Filippo Scòzzari, Gianluigi Toccafondo.

Michele Peroncini è invece l’autore della copertina del libro e delle immagini a corredo della mostra (su adattamento grafico di Leonardo Guardigli).

Questo appuntamento è inserito tra quelli della Italian Motor Week, la manifestazione organizzata da ‘Città dei Motori’, la rete Anci che associa quaranta Comuni del ‘Made in Italy’ del settore, giunta alla seconda edizione.