Sabato 27 aprile lo spettacolo “Sol di soldi” a favore dell’Associazione Amici di Enzo

Maria Pia Timo sarà al Teatro Alighieri per una serata di beneficenza a favore dell’Associazione Amici di Enzo, sabato 27 aprile alle 20.45, che proprio con questa data chiude la stagione teatrale 2023-2024.

Lo spettacolo “Sol di soldi”, un vademecum per ridere quando ci sarebbe da piangere, con la regia della stessa attrice e di Roberto Pozzi e la collaborazione di Daniela Lorizzo, è a scopo benefico a sostegno dell’Associazione Amici di Enzo di Ravenna che organizza la serata in collaborazione con il Comune di Ravenna e anche grazie al contributo di tanti amici e sostenitori che da tempo accompagnano questa avventura educativa.

“Sol di soldi” è uno spettacolo comico sull’ultimo vero argomento tabù che tocca tutti in maniera trasversale: il denaro e il nostro rapporto con esso, dalla quotidianità spicciola a come condiziona la nostra vita. Dalla gestione familiare dei conti alle criptovalute, passando dalla storia delle prime monete in terracotta dei popoli antichi fino a paypal. La moneta vera, falsa, coniata, scritta, scarabocchiata, strappata, rattoppata con lo scotch, l’inflazione, lo spread, il tag, il taeg, gli eurobond, chi sono questi sconosciuti? Uno spettacolo esilarante e coinvolgente, scritto con la consulenza di unabanking trainer, per ridere di un intero mondo finanziario in cui non capiamo nulla o quasi e ci affidiamo ad altri, ma sempre ignari, tenendo le dita incrociate.

Maria Pia Timo è una presenza attiva e apprezzata nel panorama artistico italiano, sia al cinema che in televisione e a teatro. La sua versatilità e il suo talento nel guardare al quotidiano e creare monologhi divertentissimi e attuali, nonché la sua duttilità come interprete, la rendono una delle attrici e comiche più amate dal pubblico italiano. Tra tv e cinema ha partecipato, tra gli altri, a Zelig, Quelli che il calcio, Colorado; è stata Beatrice Tonelli nel film “Gli amici del Bar Margherita” di Pupi Avati, accanto a Neri Marcorè, e l’indimenticabile Lumaca in “Pinocchio” di Matteo Garrone, con Roberto Benigni. Contemporaneamente la sua passione per la cucina la rende protagonista di alcuni fortunatissimi programmi televisivi a tema gastronomico, tra cui spiccano le oltre sessanta puntate di Vespa Teresa in onda su Sky (Alice TV) da cui è tratto il libro.

Con la serata di beneficenza al Teatro Alighieri, proposta ogni anno, l’Associazione Amici di Enzo intende dare sviluppo a tutte le iniziative che sono state realizzate e a quelle che nasceranno dalla realtà e dalla creatività di soci e volontari impegnati da anni con passione in un luogo che fa crescere tutti, “perché donare il proprio tempo libero aiuta a scoprire il vero bisogno della vita umana”.

Le attività che in questi anni hanno avuto maggiore successo vanno dall’aiuto allo studio, per sostenere i ragazzi nelle loro difficoltà scolastiche e offrire strumenti efficaci ad acquisire capacità critica nei confronti della realtà, alla originale esperienza della Scuola Bottega (che nasce dalla collaborazione con imprese e scuole del territorio), alla iniziativa di UPpunto (una redazione di giovani che collaborano con la testata ravennanotizie.it), nata nel periodo del Covid a sostegno dei ragazzi che non andavano a scuola e che continua ancora oggi, per educare i giovani a essere attenti a quel che accade e a giudicare i fatti più importanti della quotidianità.

L’Associazione, che opera a Ravenna dal 2000 e che dal 2021 ospita nella sua sede, “Casa Marina” in via Faentina n. 284, tutte le iniziative nate in tanti anni di impegno sul campo educativo.

Il nome che porta, Enzo, è quello di un medico modenese, Enzo Piccinini, morto precocemente in un incidente stradale e per il quale è in corso la causa di beatificazione. Essa svolge da sempre la propria attività educativa sui giovani, grazie alla collaborazione delle istituzioni pubbliche, scolastiche e di realtà imprenditoriali, cooperative e fondazioni. Tutto questo, è reso possibile tramite una straordinaria sinergia con il mondo del volontariato, che ha permesso di incrementare educazione e cultura nei giovani e nelle loro famiglie in anni di emergenza, come quelli della pandemia, che ha provocato e moltiplicato le problematiche giovanili, ancora oggi purtroppo presenti.

I biglietti sono già disponibili, sul sito del Teatro Alighieri, oppure presso la biglietteria del Teatro, in tutte le filiali de La Cassa di Ravenna Spa e negli uffici IAT di Ravenna e Cervia.

Per informazioni: Associazione Amici di Enzo amicidienzo@gmail.com oppure chiamando al 345 4511355.