Giovedì 18 aprile, alle 20.45, nella sala Tamerice

Giovedì 18 aprile, alle 20.45, nella sala Tamerice, in via Vittorio Veneto, a Castiglione, sarà in scena Francesco Gobbi con il suo monologo comico “Giocare vuol dire divertirsi. Zugh^ e vo dì divartis”.

Gobbi intratterrà il pubblico tra risate e riflessioni, piccole provocazioni e slanci di tenerezza, su piccoli aspetti della vita quotidiana, il tempo libero e il lavoro, le amicizie e la solitudine, il gioco e l’azzardo; in quest’ultimo caso approfondendo la tematica della prevenzione delle forme di azzardo problematico e patologico, dal momento che molti giocano per piacere e socialità, ma alcuni finiscono per farne una vera e propria malattia.

Si tratterà insomma di una serata divertente dedicata a tante situazioni ed episodi che possono succedere a chiunque, affrontati con ironia e una stralunata saggezza. Durante il monologo si alternano l’italiano e il dialetto romagnolo.

L’incontro è organizzato dall’Area territoriale di Castiglione di Ravenna in collaborazione con lo Sportello ESC per giocatori d’azzardo e familiari del Servizio sociale associato dei Comuni di Ravenna, Cervia e Russi.

L’ingresso è libero fino ad esaurimento posti.

Per informazioni 342.9080614