Bambole recuperate che raccontano di chi le ha amate e apprezzate

“Le bambole di nonna Ermanna” arrivano in mostra a Casa Pilotti di Villanova di Bagnacavallo sabato 20 e domenica 21 aprile.

In esposizione ci sono bambole recuperate che raccontano di chi le ha amate e apprezzate e al contempo si narra il percorso di nonna Ermanna, una sarta che ha cominciato la propria professione già all’età di 9 anni nelle botteghe artigianali di Boccaleone in provincia di Ferrara e ha poi dedicato tutta la sua vita lavorativa alla sartoria sia artigianale che industriale.

Ora, all’età di 91 anni, nonna Ermanna si dedica assieme alla figlia Lorenza Venturini al recupero delle bambole abbandonate per dare loro una nuova bellezza. Le sue capacità manuali sono evidenti anche nel ricamo dei tessuti recuperati cui sa donare espressivitià, colore e fantasia.

Casa Pilotti è in via Superiore 180; parcheggio a 50 metri presso il Circolo Arci Guerrini.

Orari:

sabato 14-18.30; domenica 9.30-12/14-18.30.

Ingresso libero.

Per informazioni e prenotazioni:

329 2784909