Il termine di consegna degli elaborati è fissato alle ore 24 del 22 giugno

“Quel gran genio del mio amico” è il titolo della 24^ edizione del concorso letterario “Il racconto in 10 righe”, promosso e curato dalla Biblioteca comunale G. Taroni di Bagnacavallo e ispirato – in linea con la tematica triennale della Festa di San Michele – al paesaggio umano.

Prendendo spunto dall’incipit di una famosa canzone italiana, i partecipanti sono invitati a raccontare di qualcuno che in modo “geniale” abbia trovato una soluzione, abbia commentato una situazione o abbia abitudini e modi acuti, creativi o ingegnosi.

Il concorso è rivolto ai soli residenti nella regione Emilia-Romagna ed è articolato in due sezioni d’autore: Under 14 e Adulti. Ogni concorrente può partecipare con un solo racconto (max 10 righe e scritto con carattere Times New Roman, corpo 12, per un totale di 910 caratteri spazi inclusi, e non dovrà essere firmato).

L’avviso e il modulo di partecipazione sono disponibili sul sito del Comune.

Il termine di consegna degli elaborati è fissato alle ore 24 del 22 giugno.

La premiazione dei racconti avverrà nella serata di lunedì 15 luglio alle 21 nel chiostro della biblioteca, all’interno della rassegna Bibliocaffè.

Lo scorso anno vincitore della categoria Adulti è risultato Andrea Cavallini da Bologna, seguito da Juan Pablo Pozo Hernandez da Bagnacavallo e da Francesco Chiari da Faenza e Sergio Benedetti da Bagnacavallo, terzi classificati ex aequo.

Il giovane Romeo Guidi da Bagnacavallo si è affermato nella categoria under 14.

Altri racconti sono stati segnalati.

La Biblioteca comunale G. Taroni è in via Vittorio Veneto 1.

Per ulteriori informazioni:

0545 280912

biblioteca@comune.bagnacavallo.ra.it

Facebook: BibliotecaBagnacavallo