Il libro sarà presentato venerdì 31 maggio alle ore 17 alla Biblioteca Oriani di Ravenna

Il movimento cooperativo è stato uno straordinario fattore di emancipazione sociale, che ha consentito ai ceti subalterni di uscire dalla marginalità e di approdare a una condizione di maggiore benessere. È meno noto il ruolo che le imprese mutualistiche hanno avuto in termini di promozione della donna lavoratrice, di rottura degli stereotipi sessisti e di contrasto del cosiddetto gender gap. Questa ricerca si concentra proprio su questi aspetti, in riferimento alla cooperazione in Romagna, un territorio contraddistinto a livello internazionale dalla massa critica del movimento.

L’analisi storica spazia in tutti i settori – agricoltura, edilizia, manifattura, credito, grande distribuzione, servizi sociali e servizi all’impresa e alla persona – e in tutte le culture, storicamente rappresentate dalle tre centrali: Legacoop, Confcooperative, Agci. Nonostante varie difficoltà e resistenze al cambiamento, le cooperative si dimostrarono un soggetto socio-economico ricettivo rispetto alle istanze di genere, certamente molto di più delle imprese private tradizionali o delle imprese pubbliche. Gli autori – Tito Menzani insegna storia economica all’Università di Bologna e Laura Orlandini è una ricercatrice di storia che collabora con vari istituti culturali – spiegano tempi e modi di questa evoluzione. La casa editrice è Homeless Book di Faenza.

Il libro esce nell’ambito del progetto “DONNE E COOPERAZIONE IN ROMAGNA” promosso dal Circolo Cooperatori poco meno di due anni fa. Il progetto oltre la ricerca storica vede anche una indagine sociologica, tuttora in corso, che analizza le caratteristiche della partecipazione femminile oggi al mondo del lavoro cooperativo, prendendo a riferimento alcuni casi di cooperative romagnole.

L’iniziativa è organizzata dal Circolo Cooperatori APS in collaborazione con la Fondazione Casa di Oriani. Si coglie l’occasione per ringraziare la Fondazione del Monte di Bologna e Ravenna, per il contributo assegnato all’intero progetto di ricerca.

Il programma dell’incontro del 31 maggio 2024, alle ore 17, Sala Spadolini della Biblioteca Oriani, via Corrado Ricci 26, Ravenna:

Saluto di:

  • Alessandro Luparini, Direttore Fondazione Casa di Oriani

Presentazione del libro da parte degli autori:

  • Tito Menzani, Università di Bologna Laura Orlandini, Ricercatrice storica Interventi di:
  • Pierluigi Stefanini, Presidente Fondazione del Monte di Bologna e Ravenna
  • Vera Zamagni, Università di Bologna

Presiede:

  • Giovanni Monti, Presidente Circolo Cooperatori APS.

Anche in diretta streaming su: www.facebook.com/circolocoop – www.youtube.com/c/circolocooperatoriaps