ScrittuRa Festival
ScrittuRa Festival

Il direttore artistico Matteo Cavezzali: “Anche quest’anno è stata una edizione ricca di sorprese”

Si è conclusa ieri sera al teatro Binario di Cotignola l’undicesima edizione di ScrittuRa Festival, con 12 mila presenze, cinquanta autori e dieci comuni coinvolti da Ravenna a Lugo, passando per Faenza, Alfonsine, Bagnacavallo, Bagnara di Romagna, Conselice, Cotignola, Fusignano, Massa Lombarda e Sant’Agata sul Santerno. 

“Anche quest’anno è stata una edizione ricca di sorprese – ha raccontato il direttore artistico Matteo Cavezzali – in cui abbiamo ospitato autori internazionali venuti appositamente per il festival accanto a importanti nomi nazionali e del territorio, una programmazione che ha attraversato diverse generazioni, la più anziana autrice ha quasi ottanta anni, mentre la più giovane ne ha appena compiuti venti. Con incontri che hanno spaziato da Kafka all’Intelligenza Artificiale, dalla mitologia greca fino alle elezioni americane, con un panorama di ospiti molto variegato che passava dalla grande letteratura con il Premio Strega Helena Janeczek, Francesca Giannone, Ben Pastor, Pino Cacucci, Eraldo Baldini a nomi del giornalismo come Giorgio Zanchini, Francesco Costa, Luca Bottura, sociolinguiste e intellettuali come Vera Gheno e Elena Loewenthal, fino a scienziati e divulgatori come Massimo Polidoro e Nello Cristianini, e molti altri”. 

“Vorrei infine esprimere grande soddisfazione per il coinvolgimento attivo di cinquanta giovanissimi volontari e volontarie delle scuole superiori e dell’università – ha aggiunto Cavezzali – che tra le altre cose hanno organizzato giochi a tema letterario alla Biblioteca Classense, e a Lugo, dove le ragazze del polo professionale hanno coordinato un intenso incontro sulla poesia con Daniele Mencarelli”. 

ScrittuRa Festival è realizzato dalla Associazione Onnivoro assieme alla Biblioteca Trisi alla Biblioteca Classense e al Caffè Letterario di Lugo, grazie al contributo del Ministero della Cultura con il progetto Nutrimenti del Centro per il Libro e la Lettura, della Regione Emilia-Romagna e di APT e dei Comuni di Ravenna, Lugo, Faenza, Bagnacavallo, Fusignano e Cotignola con la sponsorizzazione di Fondazione Cassa di Risparmio e Fondazione del Monte di Lugo, Fondazione Del Monte, Fondazione Cassa di Risparmio di Ravenna, Gruppo Hera, Coop Alleanza 3.0 e Faventia Sales.