Libro
(Shutterstock.com)

Libri a “portata di ombrellone”: gli stabilimenti che aderiscono all’iniziativa

Anche quest’anno nei lidi ravennati torna il progetto della Biblioteca Classense “Una spiaggia che legge è una bella storia”. L’iniziativa, nata dalla convinzione che la lettura sia un valore fondamentale per la crescita intellettuale e sociale di una comunità, mira a promuovere la lettura portandola fuori dai contesti istituzionali e in luoghi di svago e relax.

A partire dal 18 giugno, i clienti degli stabilimenti balneari di Ravenna e dintorni avranno l’opportunità di godere del piacere della lettura grazie alla comodità di avere i libri a “portata di ombrellone”. Questo progetto facilita l’accesso alla lettura per residenti e turisti, offrendo un servizio di prestito di libri in modo semplice e gratuito.

Ogni stabilimento balneare che aderisce all’iniziativa riceverà una selezione di cinquanta titoli, per un totale di circa cinquecento volumi, scelti accuratamente dalle bibliotecarie e dai bibliotecari della Classense. La selezione, realizzata con professionalità e attenzione ai diversi gusti dei lettori, sarà disponibile senza necessità di tessera di iscrizione e senza scadenza di restituzione, avvicinando così ancora di più il libro al lettore.

La partecipazione al progetto è interamente gratuita per gli stabilimenti balneari e il servizio di prestito sarà attivo fino a metà settembre.

L’iniziativa rientra nella programmazione prevista dal Patto per la lettura intercomunale sottoscritto dal Comune di Ravenna, che riconosce la lettura come un valore sociale fondamentale, da sostenere attraverso un’azione coordinata e congiunta di soggetti pubblici e privati presenti sul territorio. Considerando i libri e la lettura risorse strategiche su cui investire con l’obiettivo di migliorare il benessere individuale e dell’intera comunità, favorendo la coesione sociale e stimolando lo sviluppo di pensiero critico della cittadinanza.
Ogni singolo cittadino, ogni impresa o associazione può aderire al patto, contribuendo all’integrazione tra reti territoriali che permetteranno alla lettura di continuare a rimanere elemento fondamentale per la crescita culturale e democratica del nostro paese. Per saperne di più: Biblioteche Romagna e Cepell – Patti per la Lettura.

Partecipano all’iniziativa:

Punta Marina Terme
Bagno Ettore
Bagno Nautilus Beach
Bagno Perla
Bagno Nariz

Marina di Ravenna
Bagno Sottomarino
Bagno Hana-Bi
Bagno Paradiso
Bagno Toto

Marina Romea
Bagno Azzurro
Bagno Corallo Beach

Per ulteriori informazioni contattare la Biblioteca Classense: 0544.482112 lettura@classense.ra.it