Nella foto: Gene Gnocchi

Protagonisti delle quattro interviste: Piero Chiambretti; Linus e Nicola Savino; Vladimir Luxuria e Roberto Vecchioni

“L’AperiGene”, la rassegna di interviste di Gene Gnocchi ai personaggi del mondo dello spettacolo, ritorna a luglio al MIC di Faenza per la sua seconda edizione. Anche quest’anno la manifestazione sarà ospitata nel cortile interno del Museo delle ceramiche nel tardo pomeriggio, offrendo anche la possibilità di una visita autonoma alle collezioni ceramiche. Quattro gli appuntamenti con i personaggi del mondo dello spettacolo che dialogheranno con Gene Gnocchi in divertenti conversazioni: il 4 luglio Gene Gnocchi incontra Piero Chiambretti, l’11 luglio sarà la volta del conduttore radiofonico Linus e Nicola Savino, il 19 luglio il mattatore incontrerà Vladimir Luxuria, e il 25 luglio la rassegna chiuderà con l’intervista a Roberto Vecchioni.

“L’idea della rassegna -ha spiegato Gnocchi- è quella di coinvolgere i volti noti in una conversazione aperta, nella quale si può parlare di tutto: aneddoti, ricordi, ma anche riflessioni più serie e personali. La vicinanza con il pubblico, poi, fa il resto: le interviste de L’AperiGene sono diverse rispetto a quelle viste in tv, proprio perché la distanza tra gli ospiti e i partecipanti si accorcia e tutto diventa più diretto, quasi familiare”.

Le interviste, tutte della durata di circa 75 minuti, prenderanno il via alle 19 mentre dalle 17.30 si potrà visitare il Museo e alle 18, l’aperitivo. Biglietti 25 euro (include ingresso, visita al museo +aperitivo + spettacolo). La prenotazione con prevendita è obbligatoria: online  https://www.micfaenza.org/in-programma/ o presentandosi direttamente al Museo delle ceramiche (aperto tutti i giorni fino alle 19:00. Chiuso il lunedì). Per informazioni sugli spettacoli: 0546697311, info@micfaenza.orgwww.micfaenza.orgwww.aperigene.com