Previste ottanta proiezioni dal 20 giugno fino al 31 luglio. Tra gli ospiti, Francesco Lombardo, Simone Godano e Piero Messina

Anche per l’estate 2024 il chiostro del Carmine in piazza Trisi tornerà a ospitare il grande cinema: giovedì 20 riparte infatti la rassegna «Arena del Carmine» con un programma che punta quest’anno a raggiungere le ottanta serate nei mesi di giugno e luglio.

Per la prima serata ci sarà in sala l’attore Francesco Lombardo, direttamente dal set di Io e il secco di Gianluca Santoni. Gli ospiti non si limiteranno alla serata inaugurale: sono già confermati anche Simone Godano con il suo Sei fratelli (17 luglio) e Piero Messina, di ritorno dalla Berlinale con Another end (31 luglio). Ed è pronta anche un’altra sorpresa: il nuovo film di Richard Linklater, Hitman, dopo aver conquistato il pubblico del Festival di Venezia, sarà proiettato in anteprima nazionale martedì 25 giugno.

La programmazione, come di consueto, unirà i grandi film internazionali alle migliori produzioni locali, perle nascoste per i cinefili più intransigenti e titoli per tutta la famiglia. Ci sarà la possibilità di riscoprire alcuni dei film premiati nei maggiori festival: dall’Oscar al miglior film internazionale – La zona d’interesse di Jonathan Glazer – fino a Povere Creature!, con l’interpretazione di Emma Stone, valsale una seconda statuetta come migliore attrice protagonista, senza dimenticare l’ultima creazione di Justine Triet, che ha conquistato la Palma d’oro a Cannes 2023 con Anatomia di una caduta.

Maestri della settima arte come Wim Wenders (Perfect days), Ken Loach (The Old Oak) e Aki Kaurismaki (Foglie al vento) faranno da contraltare a nuove scoperte come La sala professori di Ilker Çatak o Past Lives, opera prima di Celine Song.

Infine, come per il 2023, anche quest’anno l’Arena del Carmine aderirà alla campagna Cinema Revolution che prevede per tutta la stagione l’ingresso a 3,50 euro a tutte le proiezioni di film italiani ed europei: la rassegna si trasformerà così in una finestra sulle nuove tendenze del cinema europeo, tornato protagonista in tutti i più importanti festival internazionali, offrendo l’opportunità al pubblico di goderne su grande schermo a un prezzo agevolato.

Prezzi alla cassa 6,50 euro intero, 5 euro ridotto. Serate Cinema Revolution: biglietto unico a 3,50 euro. La rassegna è organizzata da Cinemaincentro in collaborazione con il Comune di Lugo. Per ulteriori informazioni e programmazione completa visitare il sito www.cinemaincentro.com.