Venerdì 21 giugno 16 gruppi in concerto per le vie del centro, tra aperitivi e cibo da strada

Venerdì 21 giugno, giorno del solstizio d’estate, il borgo di Bagnara di Romagna accoglierà la Festa della Musica, con concerti dalle 19 fino a tarda sera. Musicisti e cantanti animeranno il circolo del tennis, piazze, giardini, vicoli di uno dei più Belli Borghi d’Italia e, se la protagonista della serata è la musica, non mancheranno numerosi punti di ristoro di “street food”, aperitivi e ristoranti.

L’evento è organizzato dal Comune di Bagnara di Romagna insieme al circolo Arci Mandela APS, al Gives e alla Pro Loco, è gratuito ed aperto a tutti i generi musicali e darà luce alla terza edizione che da giugno 2022 è anche entrata ufficialmente nel circuito nazionale e europeo della Festa della Musica.

Nella terza edizione sono ben 16 le formazioni musicali (dal rock al classico, passando dal jazz al pop, al soul, al country o al blues) che suoneranno in diversi angoli del paese nel corso della serata: Paul Ruggi, Roberto Lucciarini, Fight For Fun, Fratelli & Margherita, Gabriele Morsiani, FermoImmagine, Baby Kiosawa, Giò Gasdia Band, Chroma, Hot Small Pans, Cres e i Sunshine Sons, The Royal, Lazy Trio Acoustic, 90 Reasons, Smashing Pumpkins Adore Tribute Band, Klone Radio.

“Abbiamo cercato di replicare lo spirito originale della festa, quella creata nel 1982 in Francia dal Ministro della Cultura Jack Lang – ha spiegato Massimo Bellotti, presidente del circolo Mandela -. La Festa della Musica non è un festival. È una grande manifestazione popolare e gratuita che ha luogo il 21 giugno di ogni anno per celebrare il solstizio d’estate. Si tratta di una iniziativa che vuole essere leggera, semplice, lontana quanto più possibile da schemi burocratici e commerciali, per permettere a tutti, artisti e pubblico, di condividere la passione per la musica senza barriere, in modo genuino e spontaneo”.