Il consigliere del Pdl alla manifestazione organizzata dal Comitato Rombo

“Le condizioni in cui sono costretti a viaggiare ogni giorno migliaia di lavoratori non sono più tollerabili”. Il consigliere regionale e coordinatore provinciale del Pdl a Ravenna, Gianguido Bazzoni, membro della commissione Mobilità e Trasporti della Regione, ha partecipato questa mattina alla manifestazione organizzata dai pendolari del Comitato Rombo.

“Condivido pienamente quanto sostenuto dai pendolari – ha dichiarato Bazzoni. Agli orari e alle condizioni poco igieniche con cui sono tenute le carrozze dei treni, oltre al cronico isolamento della Romagna dovuto ai pessimi collegamenti che escludono intere aree che ancora oggi restano isolate, si aggiunge ora la mancanza di prospettive per il prossimo inverno.

Ma le responsabilità non sono, come vuol far credere la sinistra, dei tagli della Finanziaria bensì della mancanza di controlli della Regione che pur pagando alle Ferrovie onerosi contratti di servizio non verifica a sufficienza che il servizio sia in linea con quanto previsto dagli stessi per quel che riguarda orari, condizioni igieniche dei treni, collegamenti e condizioni delle stazioni.

Assicuro il mio massimo impegno – conclude Bazzoni – perché ai pendolari siano date risposte alle richieste, legittime, che avanzano da troppo tempo”.