Carlo Serafini rappresentante nella Piccola industria

Mario Boccaccini (Creditpartners) è il nuovo presidente del Gruppo terziario di Confindustria Ravenna. Massimo Merli (Alfiere) è stato eletto alla vice presidenza, mentre a rappresentare il Gruppo nella piccola industria sarà Carlo Serafini (Publimedia Italia). Il Gruppo riunisce 53 imprese associate, che impiegano 400 dipendenti e nel 2009 hanno generato un fatturato complessivo 500 milioni di euro.

“Nel nostro settore stiamo rilevando un trend positivo di ripresa: la crescita è molto graduale ma altrettanto costante – assicura Boccaccini – Dunque c’è un cauto ottimismo, che noi cercheremo di mantenere e accrescere, soprattutto in termini economici e di occupazione. Del resto, è nel terziario che in parte si compensa la perdita di posti di lavoro registrata nel settore manifatturiero, destinata ad accentuarsi nel tempo”. “Per questo – aggiunge il neo Presidente – Confindustria Ravenna ha deciso sì di rafforzare la sua rappresentanza nel manifatturiero, ma allo stesso tempo di investire anche nel terziario. Si tratta infatti di un comparto più agevole e vocato all’innovazione, e per questo più adatto a sostenere processi di qualifica del lavoro, che vedrà affermarsi sempre più quello autonomo e le professionalità dei servizi”. Con questa nomina, Boccaccini entra a far parte del Consiglio direttivo dell’Associazione.