E’ partito oggi il nuovo anno formativo

In rappresentanza del sindaco Matteucci, il vicesindaco Mingozzi ha aperto questa mattina nella palestra del centro di formazione professionale Engim, in via Punta Stilo, l’anno formativo delle prime classi, che raggruppano 110 giovani tra i 15 e il 16 anni.
Un apprezzamento per le professioni di operatore grafico, operatore socio-sanitario, parrucchiere ed estetista, addetto alle vendite, addetto all’amministrazione e alla segreteria – questi alcuni dei corsi Engim – che il vicesindaco ha definito “importanti per una economia che non può permettersi di rinunciare a figure di base come quelle offerte dalla formazione Engim”.
“Voi dimostrate – ha detto Mingozzi rivolto agli studenti – che scegliendo queste professioni siete pienamente consapevoli del valore che il vostro impegno acquisirà e soprattutto dall’esperienza formativa ricaverete anche la capacità di essere cittadini responsabili e rispettosi del prossimo e dei diritti altrui”.
Mingozzi ha poi parlato del porto, del terziario e delle imprese commerciali ravennati e ha chiesto ai giovani di contribuire a mantenere il decoro della città. L’Engim produrrà un manifesto sull’educazione alla guida, per il rispetto del Codice della strada e per la sicurezza stradale: proprio su questi temi si è concluso l’incontro, cui erano presenti anche i genitori.