Oggi pomeriggio in occasione della seduta congiunta del Consiglio Provinciale e del Consiglio Comunale di Ravenna, una rappresentanza dei dipendenti della Provincia, nell’ambito dello stato di agitazione proclamato, partecipa all’evento “allo scopo di testimoniare, seppur in modo silenzioso e rispettoso della ricorrenza, il proprio disagio per la vicenda che li riguarda”.