Il 27 e 28 maggio la seconda edizione del Premio Andrea Magnani

Domani, venerdì 27 e sabato 28 maggio si concluderà la seconda edizione dell’iniziativa “Gli artigiani vanno a scuola”, secondo concorso dedicato alla memoria di Andrea Magnani.

Nella prestigiosa cornice dei Magazzini del Sale di Cervia, domani sera, venerdì 27 alle 18 si terrà l’inaugurazione della mostra di tutti gli elaborati realizzati dai bambini delle classi quarte e quinte delle scuole elementari cervesi e, a seguire, la premiazione del concorso.
Il lavoro della giuria è stato estremamente complesso per l’alta qualità degli elaborati presentati e le capacità espressive manifestate dai ragazzi, egregiamente coordinati dalle rispettive insegnanti. Si preannunciano, infatti, delle sorprese al momento della premiazione.

Alla serata saranno presenti il sindaco di Cervia, Roberto Zoffoli, il direttore della Cna di Ravenna, Natalino Gigante, la dirigente del 2° e 3° circolo scolastico, Edera Fusconi, il presidente della Cna comunale di Cervia, Renzo Dell’Amore e il delegato del Verde, Renzo Todoli. Ospite d’eccezione, lo scrittore Eraldo Baldini che leggerà alcuni componimenti vincitori del concorso e terrà una piccola lezione sull’importanza della lettura e della scrittura per i ragazzi.
Anche quest’anno, il trofeo è stato realizzato dalla ceramista Claudia Farneti.

L’iniziativa proseguirà poi sabato 28 con la mostra, il laboratorio di ceramica “L’arte della mente nelle mani” a cura della ceramista Claudia Farneti, il laboratorio sul mestiere della pesca curato dal pescatore Tommaso Penso, il mercatino dei prodotti tipici a cura del COPAF di Brisighella nell’area antistante la Torre San Michele e l’esposizione di macchine d’epoca lungo il canale di fronte ai Magazzini del Sale.
Sempre all’interno dei Magazzini troveranno spazio anche la mostra dei lavori realizzati dai bambini delle scuole nell’ambito di un progetto curato dalla Consulta del Volontariato dei ragazzi cervese nonchè le opere dell’artista del ferro battuto Aurelio Cagnolini, in arte Castano. Si tratta di ulteriori momenti che vogliono avvicinare i bambini ai mestieri artigiani.

Tutta l’iniziativa si inserisce all’interno della 39° edizione di “Cervia Città Giardino Maggio in fiore” e vuole essere un ulteriore contributo della Cna alla buona riuscita di un evento importante per la nostra città volto a valorizzare la collaborazione fra Amministrazione comunale, associazioni e Imprese private.

Nel corso dei due giorni sarà poi possibile acquistare alcuni quadernoni le cui copertine riproducono i disegni realizzati dai bambini e il cui ricavato andrà a finanziare i progetti che verranno realizzati dalle scuole nel prossimo anno scolastico.